/ di

Giampiero Gramaglia Giampiero Gramaglia

Giampiero Gramaglia

Giornalista, consigliere IAI

Sono nato a Saluzzo (Cn) 1950. Sposato, due figli, giornalista dal 1972: all’ANSA per trent’anni, una vita da terzino dell’informazione più a mio agio in trasferta (corrispondente da Bruxelles, Parigi, Washington) che in casa. I giornali preferisco scriverli che leggerli: mi diverto (e mi fido) di più. Usa, Ue e Juventus le materie dove sono più forte (ma nessuno, neppure Antonio, m’ha mai fatto scrivere di sport, nel timore -infondato- di faziosità).

Blog di Giampiero Gramaglia

Società - 20 settembre 2015

Storie Vere – Expo 2015: una domenica particolare

Alla stazione di Milano, il treno per Rho – Fiera Expo 2015 lo si distingue subito: al mattino, è affollato, strapieno, posti in piedi e nessuno che si lamenta: roba da ‘Occhi stanchi, ma nel cuore il sereno’. Mica è lunedì che si va al lavoro o a scuola; è domenica, fa bello e si […]
Mondo - 18 settembre 2015

Siria, tanti medici per un Paese che muore

La diplomazia e l’opinione pubblica internazionali hanno attenzioni discontinue per le crisi, e non sempre i picchi d’attenzione coincidono con i picchi di gravità. E’ quel che accade con la Siria, dopo quattro anni e mezzo di guerra civile, oltre 250 mila vittime e milioni di rifugiati, che transumano verso l’Europa o, nella stragrande maggioranza, […]
Mondo - 11 settembre 2015

11 settembre, il rito che esorcizza la paura

E’ un anniversario fesso il 14°: il solito rituale un po’ ripetitivo ormai, il minuto di silenzio sul prato della Casa Bianca; la lettura dei nomi delle vittime dove sorgevano le Torri Gemelle; il tintinnio della campanella all’ora dei crolli. Uno si ferma un istante a guardare, a ricordare; e pensa: “L’anno prossimo sarà diverso, […]
Società - 3 settembre 2015

Mafia (e anti) Capitale: gli imbarazzi d’un romano (e d’uno juventino)

Non sono romano, nel senso che non sono nato a Roma e non considero Roma la mia città. Ma sono cittadino romano, nel senso che ci vivo e ci ho vissuto complessivamente e non consecutivamente ormai una ventina d’anni. E sono juventino, non da ultrà, ma visceralmente e palesemente. Mai in passato, l’essere cittadino romano […]
Diritti - 4 agosto 2015

Migranti: da Lampedusa a Calais, cercando l’Europa

C’è la tentazione di banalizzarla, questa vicenda, collocandola in qualche serie da saggezza popolare tipo ‘Chi la fa l’aspetti’, o peggio ancora ‘Mal comune mezzo gaudio’. E, invece, la vicenda di Calais, che non è uguale a quella di Ventimiglia, anche se si legge che è la stessa, ed è diversa da quella della barriera […]
Mondo - 11 luglio 2015

Srebrenica vent’anni dopo, genocidio? Quel che conta è ‘mai più’

La memoria dell’eccidio di Srebrenica, e i sensi di vergogna, pietà, impotenza, che porta con sé, almeno in Occidente, perché altrove sono rabbia, odio, disperazione, non avevano davvero bisogno di essere appesantiti dal dibattito, sterile e provocatorio da ambo le parti, se la tragedia bosniaca sia stata o meno genocidio. Il Consiglio di Sicurezza dell’Onu, […]
Zonaeuro - 30 giugno 2015

Grecia/Ue: Fmi alla porta? Tsipras non ha più euro, e non ha ancora dracme

Atene, mezzanotte appena passata: buio pesto fuori, dopo i tagli alla spesa pubblica. Qualcuno bussa alla porta: “Toc Toc”, senza violenza, ma con decisione; e ancora bussa: “Toc Toc”. “Chi è?”, chiedono, chiusi nella sede del governo, Tsipras e Varoufakis. Aspettano, temono, che da un momento all’altro Christine Lagarde e i funzionari dell’Fmi, scoccate le […]
Zonaeuro - 20 giugno 2015

Grecia/Ue: mai così vicini

Il negoziato tra l’Ue e la Grecia non è mai stato così vicino a una conclusione positiva. Perché non è mai stato così vicino a un fragoroso fallimento. Fin quando i Paesi dell’euro e Atene negoziavano ‘pro forma’, convinti gli uni e l’altra che alla fine l’interlocutore avrebbe mollato, le posizioni sono rimaste lontane: uno […]
Elezioni USA 2016 - 14 aprile 2015

Elezioni Usa 2016: 7 uomini (sette) contro una donna

7 uomini 7 contro una donna: le primarie e poi la corsa alla presidenza degli Stati Uniti echeggiano il titolo di un musical western, Sette spose per sette fratelli. I repubblicani hanno già calato il tris, di senatori, più che di assi, Ted Cruz, Texas, Rand Paul, Kentucky, Marco Rubio, Florida; ma hanno altre carte in […]
Mondo - 3 aprile 2015

Nucleare Iran, la maratona negoziale partorisce il topolino

Dodici anni di confronto sul nucleare iraniano, 18 mesi di trattative con vari rinvii e 8 giorni serrati di negoziati quasi ‘non stop’ non bastano per perfezionare l’intesa a Losanna. Ma i progressi sono sufficientemente dettagliati perché la trattativa possa continuare, nell’ambito di un accordo quadro, con l’obiettivo di chiuderla entro il 30 giugno, nuova […]
Disturbi alimentari, settimana di prevenzione all’Expo in Cascina Triulza
Psicologia: tutto quello che avreste voluto sapere sul ‘chiedere’, ma non avete mai osato chiedere

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×