/ di

Furio Colombo Furio Colombo

Furio Colombo

Giornalista e scrittore

Giornalista e scrittore, ha diviso la sua vita fra Italia e Stati Uniti. È stato giornalista ed inviato di molte testate e direttore dei programmi culturali della Rai-Tv ed è autore di numerosi saggi e romanzi. Nel 1963 è tra i fondatori del Gruppo ‘63. All’inizio degli anni ‘70 partecipa alla fondazione del DAMS di Bologna dove insegna dal 1970 al 1975. Negli Stati Uniti è stato corrispondente de La Stampa e di La Repubblica. Ha scritto per il New York Times e la New York Review of Books.E’ stato presidente della Fiat USA, professore di giornalismo alla Columbia University, direttore dell’Istituto Italiano di Cultura. Direttore storico de L’Unità. È stato senatore e deputato del Partito Democratico nelle ultime due legislature.

Articoli Premium di Furio Colombo

Commenti - 5 agosto 2017

La solitudine tribale: le donne non si uccidono anche così?

Caro Furio Colombo, guardo e riguardo un po’ di mondo in rete e vedo che il femminicidio italiano è un mistero: un donna ogni due giorni. Come spiegarlo? Martina   È necessarioun contesto. La cultura italiana (nel senso di rapporti sociali e pensieri che dirigono tali rapporti) ha una straordinaria capacità di finzione, nessuno celebra […]
Commenti - 4 agosto 2017

Il lavoro di Trump per smontare l’America

Caro Colombo, Donald Trump sta lavorando intensamente per colpire al cuore il “sogno americano” di tanti che non sono nati in America ma all’America danno moltissimo, a volte anche il premio Nobel. Sto parlando della leggendaria “carta verde”, che rendeva i cittadini attivi uguali ai cittadini americani. Mi sembra un progetto pericoloso. Per l’America. Peter […]
Commenti - 3 agosto 2017

La corsa ad armarsi in casa, segno di disprezzo per lo Stato

Caro Furio Colombo, perché piace così tanto, a così tanta gente, l’idea di uccidere in casa ? Eugenia   La lettera sintetizza un vero e proprio plebiscito in favore delle armi da possedere, tenere in casa e usare all’istante, se necessario, in caso di intrusione di male intenzionato, quasi certamente immigrato. È un fenomeno interessante […]
Commenti - 2 agosto 2017

Traffico dei migranti, l’Onu non basta contro la xenofobia

Caro Colombo, domenica 30 luglio l’Onu ha celebrato la “giornata contro il traffico delle persone”. In Italia ne hanno parlato il Presidente della Repubblica e il Papa. E le foto in rete, accanto alle loro parole, mostravano i barconi carichi di migranti. Possibile che i migranti, scacciati dovunque, e le “vittime del traffico di esseri […]
Commenti - 1 agosto 2017

Migranti: per chi voteranno gli elettori di sinistra

Caro Furio, sempre più elettori di sinistra voteranno Lega senza dichiararlo. Non pensi che i partiti di sinistra stiano sbagliando verso l’immigrazione? Bruna   La lettera contiene due “profezie” del tutto plausibili. Una è che si diffonde la tendenza a non dire per chi voti o a dire un’altra cosa (è accaduto nell’America di Trump), […]
Mondo - 31 luglio 2017

La politica estera fatta in casa

Il mondo è soggetto a cambiamenti bruschi e improvvisi. Gli esperti mettono invano a fuoco e discutono i grandi problemi: le potenze, le interferenze, le egemonie, i cambiamenti di equilibrio, i pericoli. Gli esperti del mondo però devono fare ricorso sempre di più ad analisti e studiosi di politiche locali che, in quasi ogni Paese, […]
Commenti - 30 luglio 2017

Libia: e Macron l’infame, sorrise

Le navi delle Ong che pattugliano il mare in cerca di migranti dispersi sui gommoni sono di destra e di sinistra. Quelle di sinistra, ovvero normali, vanno per salvare, ma su di esse si appuntano sospetti: perché lo fanno, fin dove si spingono, e soprattutto; chi paga. L’idea di salvare migranti che altrimenti affogano in […]
Commenti - 29 luglio 2017

Questi immigrati brutti, sporchi e cattivi

Caro Furio, che cosa pensi della presenza, ad ogni ingresso di negozio, di una persona di colore che chiede soldi? Non sono nostri ospiti? Non dobbiamo integrarli? Questo forse è un effetto collaterale? Vorrei conoscere il tuo pensiero in merito. Brunilde   Non sono sicuro che la lettera sia, piuttosto che una vera curiosità della […]
Commenti - 28 luglio 2017

C’è un governo ombra nell’America di Trump

  Caro Colombo, Trump precipita ma non precipita, perché il presidente americano non può avere crisi di governo. Però non riesce a governare, bloccato dalle sue promesse impossibili. Il Congresso è inceppato fra sfiducia reciproca e non fiducia in Trump. Vie d’uscita? Alessandro   Sta nascendo negli Usa un fenomeno grande e nuovo, che non […]
Commenti - 27 luglio 2017

Ma Federica Mogherini che fine ha fatto?

  Caro Colombo, Macron vede i libici. Poi Gentiloni ne vede uno ed è contento di essere arrivato secondo. Sono accadute in Europa cose gravissime, tutte nei rapporti internazionali dell’Unione, moltissimi (i più seri e divisivi) sui migranti (prendere o affondare). Dell’Alto Commissario per gli affari internazionali e vice presidente dell’Unione, l’italiana Mogherini, non c’è […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×