/ / di

Furio Colombo Furio Colombo

Furio Colombo

Giornalista e scrittore

Giornalista e scrittore, ha diviso la sua vita fra Italia e Stati Uniti. È stato giornalista ed inviato di molte testate e direttore dei programmi culturali della Rai-Tv ed è autore di numerosi saggi e romanzi. Nel 1963 è tra i fondatori del Gruppo ‘63. All’inizio degli anni ‘70 partecipa alla fondazione del DAMS di Bologna dove insegna dal 1970 al 1975. Negli Stati Uniti è stato corrispondente de La Stampa e di La Repubblica. Ha scritto per il New York Times e la New York Review of Books.E’ stato presidente della Fiat USA, professore di giornalismo alla Columbia University, direttore dell’Istituto Italiano di Cultura. Direttore storico de L’Unità. È stato senatore e deputato del Partito Democratico nelle ultime due legislature.

Articoli Premium di Furio Colombo

Commenti - 29 luglio 2017

Questi immigrati brutti, sporchi e cattivi

Caro Furio, che cosa pensi della presenza, ad ogni ingresso di negozio, di una persona di colore che chiede soldi? Non sono nostri ospiti? Non dobbiamo integrarli? Questo forse è un effetto collaterale? Vorrei conoscere il tuo pensiero in merito. Brunilde   Non sono sicuro che la lettera sia, piuttosto che una vera curiosità della […]
Commenti - 28 luglio 2017

C’è un governo ombra nell’America di Trump

  Caro Colombo, Trump precipita ma non precipita, perché il presidente americano non può avere crisi di governo. Però non riesce a governare, bloccato dalle sue promesse impossibili. Il Congresso è inceppato fra sfiducia reciproca e non fiducia in Trump. Vie d’uscita? Alessandro   Sta nascendo negli Usa un fenomeno grande e nuovo, che non […]
Commenti - 27 luglio 2017

Ma Federica Mogherini che fine ha fatto?

  Caro Colombo, Macron vede i libici. Poi Gentiloni ne vede uno ed è contento di essere arrivato secondo. Sono accadute in Europa cose gravissime, tutte nei rapporti internazionali dell’Unione, moltissimi (i più seri e divisivi) sui migranti (prendere o affondare). Dell’Alto Commissario per gli affari internazionali e vice presidente dell’Unione, l’italiana Mogherini, non c’è […]
Commenti - 26 luglio 2017

Caccia o accoglienza agli stranieri, parte seconda

Caro Colombo,ho notato che gli anti- immigrati si incattiviscono. Opinioni e umori diventano ideologia e l’ideologia è fascismo. L’idea dell’accoglienza, invece, non solo è debole, ma sta diventando spaventata e marginale. Io sono per l’accoglienza e ho paura. Vincenzo   Trovo ragionevole avere paura. L’episodio riportato dal “Fatto” sulla tomba scoperchiata per vendetta a Verona […]
Commenti - 25 luglio 2017

Manca l’acqua: perché, prima non lo sapevamo?

Caro Furio Colombo, la scarsità (e forse la mancanza) d’acqua nel territorio di una città (nel caso di chi scrive, Roma) non è come un terremoto che non si può predire. È un fatto che sai in anticipo, goccia a goccia. Come mai scoppia una crisi improvvisa, fra urla autorevoli, e colpe che rimbalzano fra […]
Mondo - 24 luglio 2017

Il mondo non è stato mai così immobile

Forse non era mai accaduto prima. Forse l’attenzione maniacale su una serie grandissima di eventi che, allo stesso tempo, la rete ci mostra tutti insieme, come mai era avvenuto, ci fa pensare che mai, in passato, l’insieme di Stati, luoghi, terre, Paesi che chiamiamo il Mondo sia stato così Immobile. Non c’è né guerra né […]
Commenti - 23 luglio 2017

La rivolta dilagante che spacca l’Italia

Si espande la frantumazione italiana, in alto e in basso, nelle istituzioni e tra i cittadini, fra chi ha diversi livelli d’autorità e chi comunque non vuole più stare al gioco, e non intende seguire né le leggi né l’orientamento sociale e crede sempre più fermamente in un fai da te che rompe, in molti […]
Commenti - 22 luglio 2017

La politica estera decisa dai ministri della Difesa

Caro Colombo, mi sembra di avere capito che la ministra Pinotti (Difesa) ha detto sì alla richiesta americana di aumentare il contingente di soldati italiani in Afghanistan. È possibile? Lucio   Per quelloche si capisce dai grandi giornali con inviati al seguito (l’incontro Pinotti – generale Mattis ha avuto luogo a Washington) e nonostante le […]
Commenti - 21 luglio 2017

Il business e la discutibile contabilità dei migranti

  Caro Furio Colombo, ogni giorno qualcuno cerca di persuadermi che i migranti sono il più grande business del momento e uno dei più grandi di tutti i tempi. La mia idea del business è tipicamente bilaterale, in modi diversi e in contesti diversi: guadagna chi vende e guadagna chi compra. A meno che non […]
Commenti - 20 luglio 2017

La visione di Trump: cosa importa del mondo

Caro Furio Colombo, credi che aver festeggiato il 14 luglio con Macron sulla Tour Eiffel a Parigi abbia cambiato qualcosa nella visione del mondo di Trump? Nico   Credo che Macron abbia avuto un’idea che rivela insieme astuzia e strategia. L’astuzia è stata di portare Trump, il Polifemo dei nostri giorni (ha un occhio solo […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×