/ di

Flavio Bacchetta Flavio Bacchetta

Flavio Bacchetta

Fotografo e story-writer indipendente

Da 22 anni vivo e lavoro tra Caraibi e America Latina, da dove scrivo sui lati oscuri del Continente Americano.

Scrivo, per mantenere il mio equilibrio mentale soprattutto; perché in terre come queste, di cui i turisti conoscono il lato oleografico, si annidano ingiustizie, che sembrano quasi un sacrilegio portare alla luce. Malgrado ciò, il Nuovo Continente non smette mai di affascinarmi.

Blog di Flavio Bacchetta

Mondo - 16 Novembre 2014

Brasile, dacci oggi il nostro massacro quotidiano

Secondo le statistiche divulgate da blogger e Ong brasiliane, solo nello Stato di San Paolo, la polizia militare ha ucciso negli ultimi 18 anni 10.152 persone. Una media-scudetto di 45 morti al mese, in una sola città. A fronte di 5 militari caduti, non solo in servizio, ma anche per via di conflitti privati all’interno […]
Mondo - 29 Ottobre 2014

Elezioni Brasile: viva Dilma, o meglio viva Lula

Dilma ha vinto, viva Dilma….anzi viva Lula, perché sia alla fine del primo che del cruciale secondo turno, sono stati i suoi interventi nei minuti di recupero, decisivi ai fini della vittoria del Pt (Partido dos Trabalhadores). L’ultimo confronto televisivo tra la Rousseff e Aécio Neves, il leader storico dei social democratici “di destra”, era stato […]
Mondo - 23 Ottobre 2014

Elezioni Brasile: si gioca tutto sulla politica estera

Che le contraddizioni stridenti non sempre paghino, anche nell’ambito di una politica trasformista come quella brasiliana, è dimostrato dai risultati del primo turno della consultazione elettorale, ai fini di eleggere il nuovo Presidente della Repubblica federale, il 5 ottobre; Marina Silva, la nuova leader dei Socialisti brasiliani, che, meno di un mese fa, i sondaggi […]
Mondo - 4 Ottobre 2014

Elezioni presidenziali Brasile 2014: una ‘Silva’ di contraddizioni

“Marina alleata dei poteri finanziari”; “Marina nemica dei gay e anti-abortista”; “Marina traditrice della sua gente, a favore dei bianchi”; “Marina agente della Cia“….ma anche: “Marina, paladina dell’Ambiente”; “Marina che rivendica i diritti di indios e afro brasiliani”; “Marina contro la corruzione”.Di tutto e di più….alla chiusura della campagna elettorale delle presidenziali in Brasile, una […]
Mondo - 24 Settembre 2014

Elezioni Brasile 2014: l’elettorato invisibile

All’interno della società piramidale brasiliana, solo il vertice, formato da imprenditori rampanti e professionisti, si sente oggi pienamente rappresentato da Aécio Neves, presidente dei Social Democratici, noto conservatore. La classe media e il proletariato urbano, morsi dall’indebitamento in tempi di recessione stenta a identificarsi nella Presidente uscente Dilma Rousseff, o nella candidata socialista Marina Silva. Mancano […]
Isis, “decapitato in Siria l’ostaggio americano Peter Kassig”. Diffuso video
Il Kuwait vuole comprare la cittadinanza di un altro paese per i suoi apolidi

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×