Ennio Stamile

Ennio Stamile

Referente regionale Libera Calabria

Sono un sacerdote della Diocesi di San Marco Argentano-Scalea in Calabria, ordinato il 5 aprile 2001. Nel 2007 mi viene l’idea di fondare l’Associazione di volontariato culturale e solidale “San Benedetto Abate”, che opera in Calabria ed in Africa, e nel 2019 l’dea ancora più “folle” di UniRiMI, l’Università della ricerca della memoria e dell’impegno, dedicata a Rossella Casini, su alcuni beni confiscati al clan Mancuso di Limbadi. Presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, ho conseguito la Licenza in Teologia morale sociale. Nella Pontificia Università Lateranense, un Master di I livello in Teologia Pastorale.
Ho insegnato Teologia Sistematica e Dottrina Sociale della Chiesa nei corsi di formazione organizzati dalla Diocesi di San Marco Argentano. Dopo essere stato per otto anni
Direttore della Caritas diocesana e per cinque Delegato delle Caritas calabresi, dal 2016 sono stato eletto Referente regionale di Libera. Ho tenuto corsi di approfondimento di
storia della ‘ndrangheta in Calabria, e sono iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti. Dal 2008 sono opinionista de Il Quotidiano del Sud. Ogni tanto mi diletto a scrivere qualche libro.

Adn Kronos Adn Kronos www.adnkronos.com