/ di

Ernesto Pentaglia

Articoli di Ernesto Pentaglia

Cucina - 24 novembre 2018

Miscusi, la catena di pasta “come a casa” continua a crescere: raccolti 5 milioni di euro. I fondatori under 30: “Nel 2019 all’estero”

Il claim te lo sbattono in faccia all’ingresso: “Benvenuti a casa”. Non uno spot, ma una filosofia dagli arredi interni ai piatti proposti passando per il rapporto con il cliente, informale ma cortese. Sarà che c’entra l’età dei due fondatori – classe 1989, chapeau – oppure la regina della cucina, quella pasta simbolo per eccellenza […]
Cucina - 17 novembre 2018

Ana Roš, com’è cenare dalla chef migliore al mondo tra divieto d’ingresso ai vegetariani e lingua di manzo con ostriche

Poso il calice del biodinamico Batiĉ e mi alzo diretto al guardaroba alla ricerca di fazzoletti – sì, è novembre e sembra piovere da sempre anche se quella mattina l’Isonzo scorreva tra il celeste e il carta da zucchero – e quando torno, scopro (sorpresa!) che lo hanno fatto di nuovo: il mio tovagliolo, buttato […]
Cucina - 11 marzo 2018

Milano, pizza margherita: dove mangiarla davvero (altro che Carlo Cracco) spendendo meno di 16 euro

Ma quale impasto scuro e grumoso. Ma quale mozzarella e pomodorini a crudo. E sopratutto, accipicchia, ma quali 16 euro. Siamo certi che nessuno andrà appositamente da Carlo Cracco per mangiare la sua rivisitazione della pizza margherita, semmai qualche avventore straniero – decisosi a provare l’esperienza del suo nuovo ristorante in Galleria – propenderà per […]
Cucina - 9 marzo 2018

Cime di rapa: ricette, pulizia e storia dell’ortaggio re dell’inverno. La morte loro? Non solo con le orecchiette

Per la scienza è Brassica rapa sylvestris, in Puglia più semplicemente è la cim’ d’ rap. Ortaggio re dell’inverno e dell’inizio di primavera, la cima di rapa colora i campi attorno a Fasano, al confine tra Brindisi e Bari, ombelico della sua popolarità nella cucina italiana. La storia si narra però che sia iniziata in Oriente, da dove […]
Ana Roš, com’è cenare dalla chef migliore al mondo tra divieto d’ingresso ai vegetariani e lingua di manzo con ostriche

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×