/ di

Elisa Battistini Elisa Battistini

Elisa Battistini

Giornalista

Sono laureata in filosofia e diplomata in pianoforte. Vado al cinema da quando ho quattro anni. Il primo film in sala è stato “Biancaneve”, che mi ha terrorizzato e da cui sono fuggita piangendo. Pochi giorni dopo però volevo tornare in quella grande stanza buia con le luci che uscivano da un telone bianco. I miei genitori mi ci hanno riportato e poi non ho più smesso. Sono giornalista professionista.

Articoli di Elisa Battistini

FQ Magazine - 12 agosto 2011

London calling, la rivolta della musica

Chissà se qualcuno, prima di proporla come “jingle” delle Olimpiadi londinesi ne aveva letto il testo. A inizio agosto la Bbc dava London Calling dei Clash come ritornello designato per le pubblicità del “conto alla rovescia” verso i Giochi 2012. Pochi giorni dopo la notizia suona quanto meno paradossale. Perché London Calling (1979) non solo […]
Videogallery - 15 marzo 2011

Paura atomica, “A Tokyo calma irreale”

A Tokyo sale il livello delle radiazioni e calano i listini in borsa. Eppure, nella capitale del Sol levante, tutto fila liscio. Giovanni Segni è un imprenditore che da anni fa la spola tra l’Italia e il Giappone. Il terremoto l’ha vissuto in presa diretta, a Tokyo. Ecco la sua testimonianza. Intervista di Elisa Battistini
Società - 22 agosto 2010

Rom, il nuovo capro espiatorio dell’Europa

Li ha chiamati “rimpatri volontari”. Perchè, per cacciarli, Nicolas Sarkozy dà loro un “incentivo” da 300 euro. Poi gli fa firmare un documento e i rom vengono portati dalla Francia al paese d’origine. L’idea di Sarkò aggira così la direttiva europea 38 del 2004, quella che regola la circolazione dei cittadini comunitari. Cittadini che possono […]
Operazione Cultura - 15 febbraio 2010

Lourdes

Lourdes mette d’accordo atei e cattolici. La cosa non deve sorprendere. Perché il tema del film di Jessica Hausner non è la religione. Né l’esistenza o la non esistenza di Dio. La regista austriaca racconta una settimana tra le montagne di Bernadette per riflettere, soprattutto, sul bisogno umano e (culturalmente) occidentale di sentirsi unici e […]
Operazione Cultura - 8 febbraio 2010

An education

Londra, 1961. Jenny Miller (Carey Mulligan, splendida) è una bella e brillante sedicenne. A scuola va benissimo, è la più brava della classe e coltiva con cura un fragrante spirito ribelle. Jenny proviene da un’onesta famiglia piccolo (piccolo) borghese e i suoi genitori, per lei, hanno pianificato il futuro: andrà ad Oxford. La ragazzina in […]
Operazione Cultura - 1 febbraio 2010

Baciami ancora

“È la mancanza di cura nelle piccole cose che ci fa compiere gli errori più grandi”. Carlo (Stefano Accorsi) riassume così la morale di Baciami ancora in una delle scene finali del film. Ecco, la massima vale anche per il cinema. Che non è solo un susseguirsi di episodi eclatanti, una messa in scena di […]
Operazione Cultura - 25 gennaio 2010

Tra le nuvole

Il tagliatore di teste Ryan Bingham (George Clooney) sa preparare una valigia e fare un check in a tempo di record. Il suo sogno è raggiungere i 10 milioni di miglia percorse in aereo: solo 6 persone ce l’hanno fatta prima di lui. Del resto, se la luna dista dalla terra 250 mila miglia, lui […]
Operazione Cultura - 18 gennaio 2010

La prima cosa bella

La prima cosa bella, la nuova prova (d’autore) firmata da uno dei registi meno “italiani” del nostro cinema Paolo Virzì è l’erede naturale della commedia all’italiana. Si sa. Ma è anche uno dei pochi registi nostrani (con Sorrentino, Garrone e Tornatore) in grado di “mettere la cinepresa” fuori dai patri confini. In grado di carpire cosa […]
Economia & Lobby - 16 gennaio 2010

La proposta, un primo marzo senza immigrati al lavoro

Chissà se dopo il Popolo viola nascerà un nuovo movimento orizzontale per porre con forza la questione del lavoro immigrato in Italia. O chissà se, invece, dopo la riunione di ieri mattina a Roma (nella sede della Cgil), non sia stato soprattutto messo un freno alla proposta nata su Facebook. Quella di realizzare il primo […]
Operazione Cultura - 14 gennaio 2010

Motel Woodstock di Ang Lee

La giovinezza è un’invenzione recente, probabilmente già consumata. Schiacciata tra l’eterna adolescenza che arriva ai 40 anni e l’età adulta, che attraversa l’intera vita, come una condanna, anche quando si è bambini. Sarà per questo che, ai nostri occhi, diventa sempre più necessario guardare alle nostre spalle, al momento più esaltante del XX secolo. Quello […]
Arte contemporanea per giovani emergenti. Premio Basi al via tra le cave toscane
Calabria, Albertazzi direttore “incompatibile”
al Magna Graecia teatro festival

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×