/ di

Domenico Occhipinti Domenico Occhipinti

Domenico Occhipinti

Cronista e Blogger

Vivo a due passi dalla casa di Montalbano, quella che i fan della fiction televisiva conoscono come Marinella e che nella realtà si chiama Punta Secca, frazione di Santa Croce Camerina, il mio paese. Ho 35 anni e se fossi come Dante sarei “nel mezzo del cammin di nostra vita” ma rinuncio al paragone col Sommo Poeta per continuare a scrivere il più a lungo possibile delle mie passioni: storie di sport e di vita. Fra carta stampata, tv e web ho fatto il redattore, l’inviato, il cronista ma soprattutto il blogger. Del primo blog che ho curato per la Gazzetta dello Sport: “Il diario della Carovana Exodus, i ragazzi di Don Mazzi in bici per l’Europa” ne ho fatto un libro ma non consideratemi uno scrittore perché le pagine trascritte non hanno un valore letterario assoluto ma custodiscono una corsa per la vita che ho avuto il privilegio di condividere con altri pedalatori folli e sognatori. Da allora, per continuare a sognare, non ho più smesso di “pedalare”…

@DomeOcchipinti

Blog di Domenico Occhipinti

Sport & miliardi - 24 luglio 2016

Tour de France 2016, il più noioso degli ultimi anni. Vince Froome, impiegato-ciclista

Uno dei Tour più monotoni degli ultimi anni, che si chiude oggi a Parigi, ci consegna il terzo successo di Chris Froome che entra adesso nel gruppetto dei corridori che hanno fatto il tris alla Grand Boucle: Philippe Thys, Louison Bobet e Greg Lemond. Gli dei “in giallo” distano due lunghezze e data l’età del britannico […]
Sport & miliardi - 20 luglio 2016

Holly e Benji, i 30 anni del cartoon calcistico più amato

Pare fosse il 19 luglio 1986 quando, dopo un “la la la la la la laaa, la la la la la la la laaaaaa…”, Paolo Picutti cantasse una sigla – con le musiche di Augusto Martelli e il testo di Alessandra Valeri Manera – che sintetizzava, sin dalle prime strofe, il succo di un anime che avrebbe […]
Sport & miliardi - 1 luglio 2016

Tour de France 2016, pronti, via. Undici nomi per la maglia gialla

Il Tour numero 103 sta per partire da Mont Saint Michel ma, senza nulla togliere al fascino del luogo, si sarebbe potuti partire dall’autodromo di Le Mans, nemmeno 200 chilometri più a Est. La mia è una metafora che vede la folta schiera di pretendenti alla maglia gialla schierata sulla griglia di partenza di un […]
Sport & miliardi - 28 maggio 2016

Vincenzo Nibali è uno squalo da film e si prende il Giro d’Italia

La tappa di Risoul ha riacceso un Giro d’Italia che per me era tra i più noiosi mai visti e ha fatto partire un film diverso, molto diverso da quello visto per 18 tappe. Il copione è cambiato in pochi chilometri: fra gli ultimi del Colle dell’Agnello e i primi della successiva discesa. Il film […]
Sport & miliardi - 23 maggio 2016

Giro d’Italia 2016: tutti all’attacco dell’olandese volante

L’olandese di rincalzo, quello che non ha il talento di Dumoulin né i capelli forti da spot pubblicitario, è il più forte a una sola settimana dalla fine del Giro d’Italia. Il secondo in classifica, Esteban Chaves, ha un distacco di oltre 2′ ma anche lui può essere annoverato tra le sorprese in positivo della […]
Sport & miliardi - 16 maggio 2016

Giro d’Italia 2016: gioie e dolori, è una questione di secondi

Il tempo più che i chilometri o i corridori ha caratterizzato questo terzo abbondante di Giro d’Italia. Nonostante la pioggia abbia determinato il risultato della cronometro del Chianti, non mi riferisco al meteo ma al tempo come misura del trascorrere degli eventi. Già che il Giro d’Italia si prende una pausa, un giorno, provo a […]
Sport & miliardi - 5 maggio 2016

Giro d’Italia 2016, il Cannibale e le ‘bestie’ della corsa rosa

Il Giro d’Italia parte il 6 maggio dall’Olanda e tocca le 99 edizioni. Sono passati 107 anni dalla prima e ben 62 campioni hanno portato a casa il successo nella “corsa più dura del mondo nel Paese più bello del mondo”. Lo slogan della campagna di comunicazione è questo e, campanilismo a parte, che il […]
Sport & miliardi - 9 aprile 2016

Spiridon Louis, la favola del pastore-maratoneta compie 120 anni

“Quell’ora fu qualcosa di incredibile e ancora oggi mi sembra un sogno… da tutte le parti mi lanciavano fiori e ramoscelli d’ulivo. Tutti urlavano il mio nome e lanciavano in aria i cappelli…”. Il nome era quello di Spiridon Louis, osannato come una divinità dal pubblico dello stadio Panathinaikos di Atene dopo aver tagliato il traguardo […]
Calcio - 3 aprile 2016

Cesare Maldini morto, se ne va un papà buono e un allenatore vincente

Atalanta-Milan in programma oggi a Bergamo, stadio Atleti Azzurri d’Italia è, me lo permettano i tifosi milanisti, una di quelle partite da giocare senza entusiasmi. Vincere per rendere meno lenta una corsa a singhiozzo è meglio, ma pareggiare o perdere non sarebbe una tragedia. Nella bassa stagione rossonera arriva un sussulto nella notte fra sabato […]
Sport & miliardi - 1 aprile 2016

Ciclismo, il Giro delle Fiandre ai tempi del terrore

Il 22 marzo il mondo si è fermato per guardare ai fatti tragici di Bruxelles. Tutto, nella “capitale d’Europa” sembrava essere in pericolo, la paura rendeva ogni luogo potenziale obiettivo sensibile. Il calcio si è fermato tutta la settimana, il ciclismo, che in Belgio è una vera religione, ha tremato ma ha proseguito per la […]
Juventus, il gol che Blanco Moreno non dimenticherà. Pallonetto da centro campo
Finale Europei under 19, la perla di Augustin: la Francia umilia l’Italia

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×