/ di

Daniele Martini Daniele Martini

Daniele Martini

Giornalista

Ho lavorato 15 anni all’Unità e 23 a Panorama; ho scritto 5 libri: le biografie di Gianfranco Fini e Massimo D’Alema e tre inchieste sulla casta, le raccomandazioni e il nepotismo. La prima fu pubblicata nel 1991, titolo: “Mi manda papà”.

Articoli di Daniele Martini

Politica - 27 novembre 2015

Ponte sullo Stretto, Renzi lo rilancia ma costruttori non ci credono. E vanno allo scontro per 790 milioni di penale

E’ costituzionale la legge che tre anni fa impose lo stop alla costruzione del Ponte sullo Stretto di Messina? Ruota intorno a questo interrogativo il gigantesco braccio di ferro legale cominciato in sordina e lontano dai riflettori davanti ai giudici del tribunale civile di Roma dove si è tenuta la prima udienza del processo di […]
Governo - 25 novembre 2015

Nomine Consob: intorno al ritardo di Renzi l’ombra dell’insider trading sulle banche Popolari

Per quale arcano mistero il governo di Matteo Renzi proprio non riesce a nominare i due commissari mancanti della Consob, la Commissione che vigila sulle attività della Borsa? La storia va avanti da circa un anno e ancora non c’è alcun segnale che possa essere chiusa in fretta. Il capo del governo aveva fatto intendere […]
Lobby - 25 novembre 2015

Porti, a un anno dagli annunci del governo restano al palo il riordino delle procedure e delle autorità

È proprio il caso di dirlo: un mare separa i roboanti annunci di un anno fa di Matteo Renzi sui porti da ciò che il governo è stato in grado di fare davvero. Dopo 12 mesi il bilancio dei provvedimenti messi in campo è deludente. Il Piano nazionale per la portualità e la logistica è stato in effetti […]
Lobby - 25 novembre 2015

Porti, governo non decide e i gruppi stranieri lasciano le banchine italiane

Mentre il governo cincischia sui porti, i grandi operatori stranieri esprimono la loro insoddisfazione nel modo più eloquente e diretto: se ne vanno dalle banchine italiane. A Gioia Tauro la compagnia danese Apm Maersk ha ceduto la propria partecipazione nel locale terminal container ai due soci, Contship e Msc. Lasciando a loro la triste eredità di […]
Lobby - 18 novembre 2015

Conti pubblici, entrate in discesa dallo sfruttamento statale del gioco d’azzardo

Quanto incasserà di meno l’anno prossimo lo Stato dai giochi? Nel 2014 le entrate tributarie dirette e indirette ottenute con lo sfruttamento statale dell’azzardo ebbero un boom crescendo del 4,7 per cento rispetto all’anno precedente con un introito complessivo di poco inferiore a 12 miliardi di euro. Ora però è assai difficile che nel 2015 […]
Cronaca - 10 novembre 2015

Ferrovie, presidente e ad uniti nel dolore: necrologio per un ex collega vivo e vegeto

Divisi su tutto, uniti nell’errore. Michele Mario Elia, amministratore delle Ferrovie, e Marcello Messori, presidente, vivono come separati in casa: non si parlano, si evitano, hanno idee opposte su come gestire l’azienda e quando proprio non ne possono fare a meno si scambiano messaggi per Internet pur avendo gli uffici a pochi metri di distanza […]
Lobby - 27 ottobre 2015

Legge di Stabilità, quel comma ambiguo che spiana la strada al rinnovo del Lotto a Lottomatica

Con un comma anodino alla legge di Stabilità, lungo appena una riga, il governo sta tirando la volata a Lottomatica perché possa riacciuffare in carrozza la concessione del Lotto in scadenza a giugno 2016 dopo la bellezza di 22 anni. Scritto in burocratese stretto, il comma dice: “Il numero 26 della lettera b) del comma […]
Lobby - 26 ottobre 2015

Anas, il rinnovamento non c’è: promossi i fedeli dell’ex capo azienda Ciucci

È targato Pietro Ciucci il rinnovamento dell’Anas. Mentre nell’azienda delle strade ancora brucia la sberla degli arresti per gli appalti truccati e le tangenti sotto l’egida della Dama Nera, al secolo Antonella Accroglianò, il nuovo amministratore delegato e presidente, Gianni Armani, ha deciso una serie di nomine presentandole come un segnale di rinnovamento. Ma che […]
Giustizia & Impunità - 22 ottobre 2015

Appalti Anas, chi è Accroglianò: la Zarina che maneggiava gli appalti e dava lezioni di corruzione: “Questa è la scuola”

I militari della Guardia di Finanza che la tenevano sott’occhio da almeno un anno e che ieri l’hanno arrestata, l’avevano soprannominata la Dama Nera, per i suoi modi di fare autoritari, da gran signora della tangente. All’Anas in via Monzambano a Roma, dove la conoscono tutti perché lavora in quegli uffici da un ventennio, ad […]
Lobby - 22 ottobre 2015

Poste Italiane in Borsa, nuova azienda e vecchio inciucio con il solito sindacato

Dalle contestazioni dure agli abbracci calorosi sono passati appena 5 mesi. In 150 giorni i rapporti tra la nuova dirigenza postale e la Cisl sono tornati quelli dei vecchi tempi: più che buoni, ottimi. Il 18 aprile sembrava si fossero turbati inesorabilmente quando in un centro postale a Milano il nuovo amministratore Francesco Caio fu […]
Sindaci e scontrini, non solo Marino: da Milano a Palermo le spese sono quasi top secret: “Ricevute? Le faremo sapere”
Sondaggi politici, Pd stabile al 34 per cento. Cala il M5S, crescono Lega e Fi

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×