/ di

Aldo Ricci Aldo Ricci

Aldo Ricci

Autore e blogger

Provengo da una famiglia delle buona borghesia fiorentina che mi ha instillato valori liberal improntati sulla larghezza, non sull’altezza (leggi principi), delle vedute e quindi il rispetto per le opinioni altrui. Ho fatto parte del movimento anti/autoritario della libera università di Trento (1968) da posizioni liberal – “l’opposizione costituzionale interna al movimento”. Mentre le compaine d’abord si occupavano di Lenin, Marx & Mao Tze-tung, io studiavo Freud, Max Weber & Marshall McLuhan, occupandomi anche di istituzioni totali: carceri, manicomi etc. Mi laureai a pieni voti, non politici, con una tesi sulle carceri poi pubblicata con il titolo Il Carcere in Italia, best seller Einaudi (1971). Sono stato consulente, reporter, giornalista, aiuto regista, sceneggiatore, imprenditore e avventuriero nella cultura e nell’arte. Ho realizzato una ricerca in USA sull’innovazione tecnotronica dell’immagine, tradotta in multivision: La Società dello Spettacolo, Rotonda della Besana, Camel Award 1975. Ho partecipato all’Operazione Arcevia, Biennale di Venezia 1976. Ho pubblicato I Giovani non sono Piante (SugarCO 1978), Contro il 68 (Gammalibri 1982). Ho vissuto cinque anni a Rio de Janeiro contribuendo tra l’altro al Progetto Apoena, contro spedizione per la decolonizzazione dell’Amazzonia (1979-81). Ho vissuto tre anni a New York lavorando come insegnate d’italiano, fashion consultant, etc. fino al 2000. Ho pubblicato Il Tonto (2001) – “un libro maledetto” , secondo Marco Travaglio – ritirato dal mercato e parzialmente ripubblicato da Robin editore, con il titolo Brasile d’Inferno (2006). In attesa di pubblicare il romanzo l’Inganno, mi occupo d’arte contemporanea e d’altro. http://aldoricci.wordpress.com/

Blog di Aldo Ricci

Società - 26 gennaio 2011

In difesa delle puttane così/dette

Su due donne, una non ha un lavoro e non lo cerca perché non lo troverebbe. Chi non rimane protetta, si fa per dire, nell’ambito della famiglia – all’interno della quale si manifesta la percentuale maggiore di violenze a carico delle donne – come fa a tirare a campare? Non è una novità affermare che […]
Giustizia & Impunità - 18 gennaio 2011

Il tormentone Battisti

Se la vicenda di Cesare Battisti è uno dei tanti casi internazionali, da noi s’è trasformato in un tormentone ideologico-politico, che rimette in secondo piano fatti ben più rilevanti, come l’inamovibilità di un premier già morto ma ancora insepolto. Sul caso Battisti il Fatto ha pubblicato pezzi condivisibili, come il post dell’avvocato Marcello Andreozzi Di […]
Media & Regime - 3 gennaio 2011

Lo smacco

Il post di Marcello Andreozzi Di Battisti e di altri demoni è squisitamente tecnico e lo consiglio a chi si voglia avventurare in questa mia difesa della decisione del già presidente brasileiro Luiz Inácio Lula da Silva, di non riconsegnare Cesare Battisti all’Italia. Secondo l’avvocato Andreozzi, sul caso Battisti, con la scusa dello smacco subito, […]
Media & Regime - 19 dicembre 2010

Fatti avanti vigliacco

Sul Fattoquotidiano.it due post hanno attirato la mia attenzione. Il primo, quello dell’eurodeputata Sonia Alfano, titolato La Russa, esilarante fascista. Il secondo, quello del nostro Marco Travaglio, titolato Quando mancano le parole. Visto & considerato che non sono affatto d’accordo con entrambi, cercherò di spiegare i motivi del mio dissenso. Entrambi i suddetti post si […]
Mondo - 8 dicembre 2010

Julian Assange & il sesso

Sul Fatto di oggi c’è un gustoso pezzo di Alessandro Oppes, sui curiosi retroscena dell’arresto consensuale di Julian Assange, deus ex machina di Wikileaks, negoziato dai suoi legali con Scotland Yard, a proposito di supposte molestie sessuali nei confronti di due giovani virgulte svedesi. Il mandato di cattura nei confronti di Assange si basa su una […]
Scuola - 1 dicembre 2010

Rivolte vecchie & nuove

Sul Fatto online di sabato 27 e seguenti, Massimo Fini nel suo post La rivolta dei nuovi sudditi, dedicato al paragone tra il nuovo movimento degli studenti e quello del ’68, conclude sommaria/mente nel modo seguente. “Col sessantotto non c’è nessun parallelo. I ‘sessantottini’ erano figli annoiati della borghesia che cavalcavano, grottescamente, un’ideologia morente, il […]
Cultura - 29 novembre 2010

Henry Miller e gli studenti

Sul Fatto on line un pezzo pas mal di Federico de Mello sugli studenti che a Roma “hanno assediato palazzo Madama armati di scudi di polistirolo con sopra i titoli e gli autori di alcuni grandi classici della letteratura: Elsa Morante, Petronio, Henry Miller, Cervantes, Platone, Luther Blisset”. Di tutti questi grandi del pensiero, “gli […]
Cinema - 24 novembre 2010

Giovani talenti italiani

Ad Angri, una cittadella schiacciata tra la ridondante costa amalfitana e l’entroterra metropolitano partenopeo divelto & devastato oltre l’inimmaginabile, si è miracolosamente conclusa la sesta edizione di Corto O Globo film festival, dedito & dedicato ai futuri giovani talenti, si spera non a futura memoria, promesse di riscatto dal cinema italiotto dirotto & diroccato come […]
Media & Regime - 17 novembre 2010

Sgarbi il dobermann

Sul Fatto di ieri Fulvio Abbate rivela che Sgarbi, dopo la puntata di Vieni via con me, ha chiamato il Caimano per suggerirgli la risposta da dare a Roberto Saviano, “un giornalista che ha scritto un buon libro, niente di più” . Ma pensate un po’ voi ma anche noi. Il mio assistente Giò, pedissequo […]
Formula 1 - 16 novembre 2010

Viva Vettel

Viva Vettel perché è giovane. Viva Vettel perché ha vinto. Viva Sebastian Vettel perché ha reso più ardua e meno ovvia la discesa di Libera & bella, alias Montezuma il predicatore, nell’agone politico del così/detto terzo polo di Casini,  Fini & Rutelli. Anche loro convinti – dopo i piddini ai quali però è andata storta, […]
The times they are a-changin’
E se le richiamassimo puttane?

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×