/ di

Andrea Pomella Andrea Pomella

Andrea Pomella

Scrittore

Sono nato a Roma quando c’erano gli anni di piombo. Ho pubblicato monografie su Caravaggio e su Van Gogh, il saggio sulla povertà 10 modi per imparare a essere poveri ma felici (Laurana, 2012) e il romanzo La misura del danno (Fernandel, 2013). Una volta ad Ales mi hanno dato il premio Gramsci per un racconto di guerra. Io ne vado molto fiero, Gramsci non so.

Blog di Andrea Pomella

Lavoro & Precari - 28 Giugno 2012

Come si licenzia in una multinazionale

“Sai come licenziano in una multinazionale?” La mia amica mi guarda sapendo che la domanda sarà il pezzo forte della mattina. “Dipende dalla multinazionale”, rispondo io, e mi sembra una risposta scontata, indiscutibile. “È successo ieri a mio marito”. Non conosco personalmente suo marito, lo conosco perché qualche volta me ne ha parlato, quindi ho giusto […]
Media & Regime - 11 Giugno 2012

Alfredino. Che cambiò tutto

Era un ragazzo più grande di me, ci ritrovammo nella stessa classe alle superiori, stringemmo subito amicizia. Era un’amicizia profonda, venivamo da periferie lontane di Roma, facevamo il tifo per squadre diverse, avevamo alle spalle storie diverse, ma l’amicizia è così, fiorisce dove meno te l’aspetti. Un giorno andammo a casa sua, dalle parti di […]
Lavoro & Precari - 30 Maggio 2012

Tremila euro per diventare (forse) insegnanti

Gramsci scriveva: “La cultura è organizzazione, disciplina del proprio io interiore; è presa di possesso della propria personalità, e conquista di coscienza superiore, per la quale si riesce a comprendere il proprio valore storico, la propria funzione nella vita, i propri diritti, i propri doveri”. In una società funzionale e moderna il compito di instillare […]
Politica - 22 Maggio 2012

Alfano fa lo struzzo nelle sabbie mobili

Fra le molte dichiarazioni post elettorali che si sono riversate sui media nelle ultime ventiquattro ore ce n’è una che fa quasi tenerezza. L’ha pronunciata il segretario del Pdl Angelino Alfano, dicendo una cosa così: “Il messaggio che arriva dagli elettori è fortissimo, chiedono una nuova offerta politica: siamo determinati a offrirla a loro e […]
Cultura - 2 Maggio 2012

L’amore al tempo delle multinazionali della repressione

Nel giugno del 2009 un articolo del Wall Street Journal accusò Nokia Siemens Networks (NSN) di aver fornito alle autorità iraniane una tecnologia in grado di individuare in rete gli attivisti che manifestavano contro la dittatura. Il software, attraverso l’uso di Deep Packet Inspection – un sistema di filtraggio dei pacchetti dati –, permetteva alle […]
Cultura - 23 Aprile 2012

Stoner, l’epopea remissiva di un uomo

Immagina una storia semplice, così semplice da apparire quasi insipida e convenzionale: per esempio, la vita ordinaria di un uomo vissuto in America tra gli anni Dieci e Cinquanta del secolo scorso, uno che nasce da una coppia di contadini poverissimi, che si iscrive all’università quasi per caso, che finisce per insegnare in quella stessa […]
Cultura - 15 Aprile 2012

Il boia e il poeta

Qualche settimana fa ho ricevuto un piccolo libro. Ne voglio parlare perché il suo autore è un poeta, Juan Gelman, uno dei più importanti al mondo (non lo dico io, l’ha detto, tra i molti, uno che si chiamava José Saramago). Ne voglio parlare perché ho terminato di leggerlo proprio ieri, e ieri per Juan […]
Cultura - 13 Aprile 2012

Il grande romanzo di un bracconiere di parole

Se a distanza di quasi un anno dalla sua data di pubblicazione un libro continua a far parlare di sé, se quello stesso libro ti fa sentire l’urgenza di discuterne in pubblico e con i tuoi amici, se ti fa venire voglia di rintracciare all’interno delle sue pagine le assonanze misteriose che lo legano ad […]
Cronaca - 2 Aprile 2012

Let it be, Giorgio Chinaglia

When I find myself in times of trouble / Mother Mary comes to me… Succede così, un amico ti manda un sms: “E’ morto Chinaglia”. Non ci crederesti nemmeno se fosse il 29 febbraio di un anno bisestile, perché mai dovresti crederci il primo d’aprile? Così lasci passare qualche ora, poi vedi la faccia di […]
Cronaca - 30 Marzo 2012

Suicidi di Stato

Mentre Monti scrive una lettera al Corriere della Sera in cui dice, tra le varie cose, “gli italiani hanno capito che vale la pena di affrontare sacrifici rilevanti”, gli italiani – che sono, ormai da tempo immemore, alle prese con sacrifici che hanno tutta l’aria di diventare, nel medio termine, ancora più rilevanti – lo […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×