/ di

Andrea Lupi e Pierluigi Morena Andrea Lupi e Pierluigi Morena

Andrea Lupi e Pierluigi Morena

Avvocati internazionalisti

Pierluigi Morena 

Sono avvocato con formazione in diritto italiano e spagnolo. Ho esercitato la professione forense a Madrid per due anni, titolare di studio membro dell’Unione internazionale degli Avvocati. Mi occupo di diritto civile, commerciale interno ed internazionale, recupero crediti all’estero. Svolgo l’attività professionale anche a Barcellona dove collaboro con lo studio Attis Legal. Sensibile alle tematiche ambientali, sono impegnato in battaglie per la tutela del territorio. Un bel giorno, all’improvviso, mi sono appassionato di scrittura. Così ho iniziato con articoli e con poesie arrivando a sperimentare testi per la video art e infine racconti, il più recente è L’ultimo chilometro prima del vento.

 Andrea Lupi 

Sono avvocato con formazione in diritto spagnolo e italiano.Esercito la professione forense a Barcellona, socio fondatore dello Studio Legale Internazionale Attis Legal, SLP. Mi occupo di Derecho Civil, Laboral e ancora Internacional forte della collaborazione con studi associati che operano strategicamente nel mondo. Mi unisce a Pierluigi Morena una fortissima amicizia, progetti internazionali di lavoro e una visione spesso comune delle cose. Abbiamo così deciso di raccontare storie spagnole partendo dalla nostra professione, quindi da un ulteriore punto di vista. Oramai perfettamente integrato nella cultura spagnola da oltre tredici anni, scopro, di giorno in giorno, il peso e l’importanza della nostra italianità.

Blog di Andrea Lupi e Pierluigi Morena

Elezioni Europee 2014 - 27 maggio 2014

Europee 2014: la Spagna di ‘Podemos’

podemos-sito Sul sito web di “Podemos”, il movimento politico nato lo scorso marzo sulla spinta degli indignados, campeggiano i dati del successo elettorale: “1.245.948 voti, 5 eurodeputati, Claro que podemos!”. E poi i nomi degli eletti, Pablo Iglesias, il leader, docente di Scienze politiche all’Università Complutense di Madrid, una maestra, un ex pubblico ministero impegnato nell’anticorruzione, […]
Mondo - 12 maggio 2014

Spagna: investi e ottieni la residenza

La ricetta è semplice: investi in Spagna e ottieni la residenza. Così il paese prova ad uscire dalla palude gelatinosa della crisi economica provocata principalmente dalla burbuja immobiliare, la bolla speculativa che ha portato alla paralisi del mercato del mattone e alla nazionalizzazione – pochi istanti prima del fallimento – di sette casse di risparmio. L’obiettivo […]
Mondo - 28 aprile 2014

Spagna: l’ex premier Aznar aveva torto sui rimborsi

L’ex premier spagnolo José Maria Aznar perde il primo round in tribunale. Nel maggio dello scorso anno il foglio El País aveva pubblicato due articoli sulla vicenda dei rimborsi, per importi in pesetas oggi equivalenti a 16.755 euro, elargirti in tre soluzioni ad Aznar dal Partido Popular nel lontano 1996, quando egli rivestiva la carica […]
Ambiente & Veleni - 13 aprile 2014

Cultura e paesaggio: il futuro, istruzioni per l’uso

Nella primavera del 1966 Indro Montanelli lanciava sulle pagine del Corriere della Sera un urlo contro gli speculatori: “Resistere ai privati– invocava il giornalista – che vorrebbero distruggere tutto per rifarlo in vetrocemento, quasi sempre con l’assenso e l’appoggio delle autorità”. Nell’estate del 1972 Pier Paolo Pasolini, in vacanza a Grado, rispondeva a un reporter che gli chiedeva cosa pensasse del […]
Mondo - 27 marzo 2014

Catalogna indipendente, la Corte Costituzionale boccia il Referendum

Trentasei pagine di sentenza per motivare il “no” al referendum sull’indipendenza della Catalogna. Le hanno scritte i 12 giudici del Tribunale Costituzionale spagnolo accogliendo il ricorso presentato dal governo del premier Mariano Rajoy per il tramite dell’avvocatura dello Stato. Oggetto dell’impugnazione dell’esecutivo di Madrid era la Risoluzione 5/X adottata dal Parlamento catalano il 23 gennaio […]
Mondo - 22 marzo 2014

Spagna, l’Alta Velocità sopravanza il trasporto aereo, è la prima volta!

“Non ci sono dubbi, la Spagna è un paese per treni”, così assicurava, con un pizzico di baldanza, Abelardo Carrillo, direttore generale di Renfe, divisione Alta Velocità, in un’intervista a El País del novembre del 2007. Pochi giorni fa l’Istituto di statistica spagnolo ha ratificato quella piccola profezia, certificando il sorpasso, in numero di passeggeri, […]
Elezioni 2014 - 4 marzo 2014

Elezioni europee 2014: gli Indignados si presentano con il partito ‘X’

Parte dal simbolo dell’incognita il movimento politico degli indignados spagnoli. “Partito “X”, il partito della Democrazia e punto” è il nome della piattaforma civica che vuole superare la destra e la sinistra, distinzione novecentesca in Spagna incarnata dal partito popolare e dal partito socialista. Dietro la “X”, l’incognita appunto, si nasconde un programma ambizioso. L’assoluta […]
Mondo - 17 febbraio 2014

Se l’Unione Europea apre a Cuba

La home page del Granma, l’organo ufficiale del comitato centrale comunista cubano, celebra  l’inaugurazione della Fiera internazionale del Libro, giunta all’edizione numero 23. Un post pubblicato su Generación Y, il noto blog di controinformazione curato dalla filologa Yoani Sánchez, racconta quello che la propaganda non vede, la polvere che si annida dietro agli scaffali ben […]
Mondo - 5 febbraio 2014

La questione tibetana nella Spagna di Rajoy

La “giustizia universale” crea imbarazzi diplomatici tra la Spagna e la Cina. Lo scorso novembre la Audiencia Nacional, organo giurisdizionale di Madrid con competenze in materia di antiterrorismo e di delitti commessi all’estero a danno di cittadini spagnoli, ha emesso un ordine di arresto nei confronti di Jiang Zemin, ex presidente cinese, di Li Peng, ex premier, entrambi ultraottantenni, di Qiao Shi, capo delle […]
Mondo - 20 gennaio 2014

Catalogna e Scozia, destini intrecciati

Le austere strade di Edimburgo non sono mai state così vicine alle ramblas di Barcellona. Le unisce un comune crocevia politico: separarsi definitivamente dai rispettivi Stati centrali o continuare con una convivenza sofferta? A settembre gli scozzesi sono chiamati a pronunciarsi sull’indipendenza dal Regno Unito, due mesi più tardi i catalani potrebbero votare per la separazione […]
Parma, sindaco Pizzarotti: “Dopo le Europee è ora che il M5S cammini da solo”
Europee 2014: Marine Le Pen e i soliti francesi sciovinisti?

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×