/ di

Alessandro Bongarzone Alessandro Bongarzone

Alessandro Bongarzone

Presidente associazione Seconda Stella per la promozione dell'affido familiare

Quando nel ’77, giovane fotografo e operatore sindacale dei poligrafici e cartai, misi il mio primo piede nella Camera del Lavoro di Roma, alle spalle di una (l’unica, allora) delle compagne della segreteria mi colpì un quadro, dipinto – seppi in seguito – da un operaio tipografo.
Sul quadro era ritratta una coda di persone, sicuramente un corteo sindacale, stranamente senza bandiere o striscioni, ma all’interno del quale spiccavano soltanto tre cartelli dov’era scritto, in sequenza: “Lottiamo per noi e per dopo di noi”.
Per oltre quarant’anni, prima nel sindacato, poi, quando dopo l’accordo del luglio ’92 questo iniziò ad “andarmi stretto” e tornai a fare comunicazione e formazione in azienda, il mio punto di riferimento è stato quello slogan: lottare per chi non ha voce e per chi verrà domani.
Così, quando ho avuto un po’ più di tempo, con alcuni amici ho deciso di dar vita ad un’associazione che – in rete con altre – si batte “dalla parte dei minori”, contro il loro abuso e il loro maltrattamento e per tentare di dare ad ogni bambino, anche il più sfortunato, un’altra possibilità.
“Seconda Stella, per la promozione dell’affido familiare”, quindi, si batte – fortunatamente non da sola – per promuovere una sana cultura dell’infanzia in un progetto più ampio di “genitorialità sociale”.
www.secondastella.org
www.dallapartedeiminori.it

Articoli di Alessandro Bongarzone

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×