Angela Bellia

Angela Bellia

Archeomusicologa e ricercatrice Marie Curie

La mia ricerca riguarda il settore delle “Social Science and Humanities” all’incrocio tra archeologia e musicologia, digital heritage e digital humanities. La natura interdisciplinare e intersettoriale di questo lavoro mi ha consentito di ottenere la prestigiosa Marie Curie International Outgoing Fellowship finanziata dalle Marie Skłodowska-Curie Actions.
Affianco all’attività scientifica quella dell’impegno nella Marie Curie Alumni Association: come Chair dell’Italy Chapter, ho svolto iniziative tese ad agevolare la formazione di una nuova generazione di ricercatori creativi, innovativi e dotati di spirito imprenditoriale. Con questo fine tengo giornate informative sulle opportunità europee per la ricerca di eccellenza e l’internazionalizzazione.
Per la mia attività scientifica, ho ottenuto vari riconoscimenti l’ultimo dei quali è il premio ITWIIN 2016 per la sezione “Donna Eccezionalmente Creativa” assegnato dall’Associazione Italiana Donne Inventrici e Innovatrici.
Mi impegno costantemente a rendere i risultati della ricerca accessibili “ai non addetti ai lavori” partecipando ad iniziative promosse dalla Commissione europea come la European Researchers’ Night e l’evento Science: It’s a Girl Think!.
Dirigo la collana TELESTES. Studi e ricerche di archeologia musicale nel Mediterraneo e sono autrice di saggi e articoli. Fra le mie pubblicazioni: Coroplastica con raffigurazioni musicali nella Sicilia greca (Fabrizio Serra 2009), Il canto delle vergini locresi (Fabrizio Serra 2012) e Musica, culti e riti nell’Occidente greco (Ist. Editoriali e Poligrafici 2014). Con Clemente Marconi ho curato il volume Musicians in Ancient Coroplastic Art (Ist. Editoriali e Poligrafici 2016).

Articoli In Edicola di Angela Bellia

Adn Kronos Adn Kronos www.adnkronos.com