/ di

Alberto Bagnai Alberto Bagnai

Alberto Bagnai

Professore associato di Politica economica, Facoltà di Economia, Uni. G.D’Annunzio, Pescara

Sono entrato in ruolo nell’università italiana nel 1996, e dal 2005 insegno Politica economica presso l’Università Gabriele d’Annunzio di Pescara. Collaboro con il Centro di ricerca in economia applicata alla globalizzazione dell’Università di Rouen (Francia) e con l’International Network For EconomicResearch di Bonn (Germania). Nella mia attività di ricerca mi sono occupato soprattutto di problemi di sostenibilità del debito pubblico ed estero, di economia europea e di economie emergenti, e delle relazioni fra commercio e crescita, scrivendo saggi su riviste e volumi specialistici per lo più all’estero. Da quando i miei temi di ricerca sono (purtroppo) diventati di attualità ho affiancato all’attività di ricerca all’estero quella di divulgazione in Italia, prima collaborando con testate quali lavoce, e poi “mettendomi in proprio” su goofynomics.In Italia ho pubblicato nel 2010 per Franco Angeli La crescita della Cina (con C.A. MongeauOspina), nel 2012 per Imprimatur Il tramonto dell’euro (insignito del Premio del Club Canova di Letteratura Economica e Finanziaria), e nel 2014 per il Saggiatore L’Italia può farcela.

Articoli Premium di Alberto Bagnai

Commenti - 24 agosto 2017

Orlando privatizza la giustizia online

Nel 2016 il Pd ha cercato di disfarsi della seconda parte della Costituzione. Sconfitto il 4 dicembre, ci riprova ora con la prima parte, schierando le sue menti migliori in una raffinata manovra a tenaglia. L’attacco è stato sferrato sull’ala destra da Angelo Panebianco. Con la sistematicità dello studioso, il politologo ha aggredito l’articolo 1 […]
Economia - 17 agosto 2017

I disoccupati “veri” in Italia sono il 30%: più che in Grecia

Fra due anni, Mario Draghi terminerà il suo mandato alla Bce, lasciando in legato al suo successore un bel patrimonio di frasi celebri. Tutti ricordano l’icastico whatever it takes, e per un’ottima ragione: affermando il 26 luglio 2012 la volontà della Bce di intervenire sui mercati a qualunque costo, Draghi invertì la tendenza dello spread, […]
Il Fatto Economico - 1 febbraio 2017

Non è il libero commercio che favorisce i lavoratori

I dazi! I muri! Le guerre! L’avvento di Trump ha colto di sorpresa i commentatori, cui sembra strano che, dopo trent’anni e passa di diminuzione della quota salari, gli oppressi, non potendo cambiare musica, abbiano deciso di cambiare almeno il suonatore. Ne è seguita una slavina di non sequitur i quali, pur essendo esilaranti per gli […]
Il Fatto Economico - 18 gennaio 2017

Trump è lì per difendere il capitalismo da se stesso

Xi Jinping, leader della Repubblica Popolare Cinese, il paese in cui, lo ricordiamo, la governabilità che tanto piace ai nostri opinionisti è assicurata da quel pratico dispositivo che è il partito unico, e dove pareva che la tutela dell’ambiente non fosse esattamente un obiettivo prioritario, intervenendo al World Economic Forum di Davos difende ambiente e […]
Politica - 3 gennaio 2017

Media, la repressione del dissenso punta a ridare monopolio alle grandi testate. Ma così favorisce le destre

Cominciamo da qualche dato: secondo il sito infostat.bancaditalia.it il tasso d’interesse sui Bot a 3 mesi nel settembre del 1992 era al 18,05%; in ottobre scese al 15,51%, e un anno dopo (settembre 1993) all’8,86%: un calo di quasi 10 punti in un anno. Il Corriere della Sera del 16 maggio 2012, in un articolo […]
Il Fatto Economico - 5 ottobre 2016

Inaudito! C’è un dibattito sull’euro anche a sinistra

La settimana scorsa è accaduto l’inaspettato: nello schieramento progressista si è finalmente aperto un dibattito sull’euro. Lo ha promosso involontariamente Giorgio Lunghini, scrivendo per Il Manifesto un pezzo nel più puro stile catastrofista, quello a cui ci hanno abituato, negli ultimi anni, gli economisti Giannino e Barisoni, prima di avere un problema più urgente di […]
Italia - 12 settembre 2016

Stradella, musica sacra e profana dell’Italia che fu la Patria dei talenti

Il Festival Internazionale Alessandro Stradella di Nepi, giunto alla quarta edizione (Nepi, 10-25 settembre), nasce dall’incontro fra un autore (Stradella) e un interprete (Andrea De Carlo) con una singolare affinità: quella di aver costruito su una solida formazione “ortodossa” un percorso musicale decisamente anticonvenzionale. La vicenda umana e artistica di Stradella (Nepi, 1639 – Genova, […]
Il Fatto Economico - 17 agosto 2016

Duemilamiliardi di Pil andati in fumo dal 2008

Ci siamo lasciati la scorsa settimana dicendoci che le recessioni ci sono sempre state, ma il problema è che oggi non ci sono le riprese. Una frase che, mi rendo conto, rischia di suonare come la stantia trasposizione alla crescita economica di un altro grande classico: “Non ci sono più le mezze stagioni”. Per evitare […]
Il Fatto Economico - 10 agosto 2016

Produzione industriale, i numeri di un disastro che non ha precedenti

Due elettori mediani commentano il fatto politico del giorno: “Hai visto che scandalo? Poi dicono che c’è la crisi! Ma il problema è che se sò magnati tutto…”. L’amico, sconsolato: “Che ci vuoi fare: ogni popolo ha i politici che si merita…”. Su queste parole i due si congedano, ebbri di assolutoria autocommiserazione. Ognuno di […]
Il Fatto Economico - 6 luglio 2016

Brexit, il rimedio dell’economia alle false isterie dei governanti

Ci siamo già detti che il vero nodo della Brexit è quello politico: ce lo confermano tanto la cronaca quanto un’analisi fattuale delle conseguenze economiche. Partiamo dal breve periodo. Il risultato del referendum ha scatenato una fisiologica ondata di volatilità sui mercati finanziari. La Borsa di Londra, che tifava “remain”, ha ceduto, recuperando in meno […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×