Decine e decine di persone fanno la fila a Mosca per acquistare i capi di H&M ai saldi prima della chiusura definitiva del punto vendita. La catena di abbigliamento svedese, infatti, ha deciso di terminare tutte le attività in Russia dopo lo scoppio della guerra in Ucraina. Già a marzo, subito dopo l’invasione, l’azienda aveva sospeso le vendite. Ora la decisione dello stop definitivo. H&M ha 6mila dipendenti nel Paese, dove operava dal 2009.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Missili cinesi nello Stretto di Taiwan, 5 finiti nella zona economica esclusiva del Giappone. Pechino convoca gli ambasciatori di G7 e Ue

next
Articolo Successivo

Ucraina, L’agenzia internazionale per l’energia atomica denuncia: “La centrale nucleare di Zaporizhzhia è fuori controllo”

next