Le immagini pubblicate venerdì mattina, 1 luglio, dal servizio di emergenza statale ucraino mostrano un condominio di nove piani distrutto nella regione di Bilgorod-Dniester, a circa 80 km a sud di Odessa, a seguito di attacchi missilistici russi. Almeno 18 persone sono state uccise. Secondo il portavoce dell’amministrazione militare di Odessa, Sergiy Bratchuk, i missili sono stati lanciati da aerei che volavano dal Mar Nero.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La presidente della Commissione von der Leyen all’Ucraina: “Ue al vostro fianco fino a quando sarà necessario. Ma fate le riforme”

next
Articolo Successivo

L’Occidente cerca una soluzione per la crisi di legittimità delle sue democrazie

next