“Lavoriamo tutti i giorni per rafforzare la nostra difesa, a partire dalla fornitura armi. Naturalmente molto dipende dai nostri partner, da quanto sono pronti a fornire all’Ucraina tutto il necessario per difendere la libertà. E io mi aspetto buone notizie a riguardo già la prossima settimana”. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. “Ancora e ancora ricorderò al mondo – continua il presidente dell’Ucraina – che è necessario riconoscere, in modo ufficiale, la Russia come Stato terrorista, come Stato sponsor del terrorismo. È semplicemente vero e riflette la realtà quotidiana che gli occupanti hanno creato in Ucraina e sono ansiosi di portare in Europa”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Giappone, libera l’imperatrice del terrore. Dopo 20 anni Fusako Shigenobu ha lasciato la prigione

next
Articolo Successivo

Nepal, un aereo con a bordo 22 persone è scomparso dai radar. Ministero dell’Interno: “Alla ricerca del velivolo, ma visibilità scarsa”

next