“La tregua umanitaria inizierà quando le forze ucraine rintanate nello stabilimento Azovstal di Mariupol, bloccato dall’esercito russo, alzeranno bandiera bianca“. Lo ha detto il generale russo Mikhail Mizintsev. “La tregua inizierà quando le forze ucraine alzeranno le bandiere bianche lungo l’intero perimetro o alcune rotte che portano fuori da Azovstal“, ha affermato. “Se questi segni saranno visibili, l’esercito russo e le forze della Repubblica popolare di Donetsk fermeranno le ostilità e garantiranno un’uscita sicura per raggiungere i corridoi umanitari”, ha aggiunto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ucraina, Gomez a La7: “Interessi americani e inglesi non sono quelli europei. Ue ragioni, altrimenti ci avviciniamo alla 3ª guerra mondiale”

next
Articolo Successivo

Guerra Russia-Ucraina, se Putin vuole la Transnistria dovrà prolungare il conflitto. Ma gli costerà molti soldi e vite umane

next