È ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Benevento un diciannovenne di San Salvatore Telesino che, dopo essere stato richiamato dal padre per essere rientrato tardi a casa, si sarebbe sparato un colpo di pistola alla testa. Il fatto è accaduto all’alba. Il giovane è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato subito in ospedale. Sull’accaduto indagano i carabinieri che hanno sequestrato l’arma legalmente detenuta dal papà del giovane.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

No Green pass, un arresto e 74 denunce dopo il corteo di sabato. Nove indagati per apologia del fascismo

next
Articolo Successivo

Evade dai domiciliari per farsi arrestare: non sopportava più la convivenza con la moglie

next