Poco di meno di 4mila nelle ultime 24 ore, 29.736 da lunedì ad oggi. La diffusione del contagio fa segnare un nuovo passo indietro, calando del 15% negli ultimi 7 giorni rispetto alla settimana precedente. Sono state 3.838 le diagnosi di positività a Sars-Cov-2 – tra 263.571 tamponi processati (incidenza all’1,5%) – comunicate domenica nel bollettino quotidiano, nel quale sono registrati 26 morti. Si registra anche un lieve calo di ricoverati (-29), mentre crescono i posti letto occupati in terapia intensiva (+11) in un giorno da 40 ingressi. La settimana certifica come si registra un arretramento della pervasività del virus: da lunedì sono 29.736 i nuovi positivi, il 15,05% in meno dei 35.004 rintracciati nei sette giorni precedenti a fronte di un numero di tamponi sostanzialmente identico (circa 1,95 milioni di test). Da lunedì ad oggi si sono liberati 184 posti letto nei reparti di area medica e sono diminuiti rispetto alla settimana 6-12 settembre gli ingressi in terapia intensiva (da 261 a 231). Stabili, purtroppo, i decessi (391 vs 404).

Articolo in aggiornamento

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Napoli, il miracolo di San Gennaro si ripete. Maxi schermi per i fedeli fuori dal Duomo per assistere alla funzione

next
Articolo Successivo

Forti piogge nel varesotto e sull’Alto Milanese, esonda l’Olona a Canegrate: allagamenti e danni anche alle abitazioni

next