“Rendere il green pass maggiormente obbligatorio per pranzare o cenare nei ristoranti al chiuso, o per accedere a locali notturni, cinema o teatri, non lo rende incostituzionale o illegittimo. Sono i requisiti per ottenere il green pass che lo rendono costituzionalmente legittimo”. Ecco la spiegazione di Nicole Vinci, consigliera dell’Associazione nazionale forense.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Voghera, la sindaca parla per la prima volta dopo l’omicidio: “Sono giorni difficili. Tragedia strumentalizzata mediaticamente”

next
Articolo Successivo

Green Pass, decine di manifestazioni in tutta Italia per dire no alle restrizioni per i non vaccinati: “Libertà, libertà” (video)

next