Un uomo di 75 anni ha accoltellato un medico chirurgo al Policlinico San Donato, in provincia di Milano. Il medico, un 65enne è stato portato in sala operatoria in codice rosso, ma non è in pericolo di vita. Dopo il gesto, avvenuto poco prima delle 14, l’uomo è stato arrestato dai carabinieri del Comando provinciale di Milano con l’accusa di tentato omicidio.

Secondo quanto si apprende, il 75enne, cittadino italiano – con precedenti per minaccia e ingiuria – residente a San Donato voleva effettuare una visita vascolare senza essere in possesso della prenotazione, quando colto da un raptus di rabbia ha inferto una coltellata al medico colpendolo alla coscia destra e lesionandogli l’arteria femorale. L’uomo ha utilizzato un coltello da cucina con una lama lunga circa 20 centimetri, poi sequestrato dalle autorità. Le condizioni di salute del medico sarebbero serie, ma non rischia la vita.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Alessandria, uccide il marito dopo averlo sedato e chiama i carabinieri: “Ha reagito alle violenze contro di lei e il figlio”

next
Articolo Successivo

Saman Abbas, dopo 67 giorni sono state interrotte le ricerche della 18enne a Novellara

next