Da tempo discutevano a causa di rivalità e invidia legate alla rispettive attività di commercianti. E, in piazza della Repubblica a Torino, al mercato di Porta Palazzo, l’ultimo litigio tra i due venditori ambulanti è finito nel sangue. Secondo quanto rende noto la Questura, Fu Pindi, un 46enne di nazionalità cinese, è stato accoltellato da un suo connazionale, Zhu Songhai, di 54 anni. Sul posto sono immediatamente intervenuti i poliziotti del commissariato locale che si trovavano nella piazza, fermando l’aggressore. Al momento, le indagini sono condotte dalla squadra Mobile della città, guidati dal dirigente Luigi Mitola, e coordinate dal pubblico ministero Gianfranco Colace.

Tra i due c’erano dei precedenti. Solo lo scorso anno, infatti, gli uomini si erano affrontati con delle spranghe e anche allora, ad avere la peggio, era stata la vittima. In quel caso, però, erano intervenuti gli agenti della polizia municipale, sedando la rissa e minacciandoli di togliere loro le licenze per motivi di ordine pubblico.

Articolo Precedente

Pisa, muore bambino di 11 anni. Il colpo sparato con la pistola del papà carabiniere

next
Articolo Successivo

Altopascio, donna uccisa a coltellate al termine di una lite in casa: fermato il marito 54enne

next