Crescono, come di consueto dopo i test ridotti del fine settimana, i contagi da coronavirus in Italia. Secondo i dati forniti dal ministero della Salute, sono 4.452 le persone risultate positive nelle ultime 24 ore, contro le 3.455 di ieri. Questo a fronte, però, di un netto aumento dei tamponi effettuati che oggi sono stati oltre 262mila, contro i 118mila della giornata precedente. Di conseguenza, cala il tasso di positività che, così, si assesta all’1,7%, ben 1,2 punti percentuali al di sotto del 2,9% di ieri. Un calo che è evidente anche se si paragonano i dati odierni a quelli di martedì scorso, quando i positivi individuati furono 6.946 con 286mila tamponi e il tasso di positività al 2,4%. In aumento, invece, il numero dei decessi che passano dai 140 di ieri ai 201 di oggi.

Cresce anche il numero dei guariti o dimessi che oggi conta 11.831 persone, permettendo così un’ulteriore diminuzione delle persone attualmente positive nel Paese che, in calo di 7.583, scendono fino a 315.308. Numeri che favoriscono l’alleggerimento della pressione sulle strutture ospedaliere: anche oggi si assiste infatti alla diminuzione dei posti letto occupati nelle terapie intensive italiane, con 65 pazienti in meno e il totale che scende a 1.689, mentre le persone ricoverate negli altri reparti Covid calano di 485 fino a 11.539.

Analizzando i dati in valori assoluti e divisi regione per regione si nota che le due più colpite sono la Campania e la Lombardia con 598 nuovi casi giornalieri. Seguono il Piemonte con 437, la Sicilia con 411 e la Puglia con 407.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaccini, Figliuolo: “Se non mettiamo in sicurezza gli over 60 non ne usciamo, a giugno potremo pensare a inoculazioni massicce”

next
Articolo Successivo

Il decreto Covid pubblicato in Gazzetta: coprifuoco alle 23 a partire da oggi. Green pass valido 9 mesi dalla fine del ciclo vaccinale

next