Crescono, ma con un numero di tamponi più che raddoppiato, i contagi da coronavirus in Italia registrati nelle ultime 24 ore. Secondo i dati forniti dal ministero della Salute, nell’ultima giornata sono 6.946 le persone risultate positive, contro le 5.080 di ieri, ma a fronte di oltre 286mila tamponi processati, contro i 130mila del giorno precedente. Un dato che fa calare il tasso di positività dal 3,9% di ieri al 2,4%, ben 1,5 punti percentuali in meno. Il calo si nota anche analizzando il numero dei positivi registrati nel martedì della settimana scorsa quando, a fronte di 315mila tamponi, ne erano stati individuati 9.116, con il tasso di positività al 2,9%.Torna invece sopra la soglia di 200 il numero di vittime registrate nell’ultima giornata: 251.

Rimane alto il numero dei guariti e dimessi che oggi sono 16.503. Dato che continua a far abbassare quello degli attualmente positivi in Italia che calano di altri 9.811 fino a quota 363.859. Tutto questo permette un ulteriore alleggerimento della pressione sulle strutture ospedaliere del Paese. Le terapie intensive nelle ultime 24 ore hanno visto liberarsi ben 102 posti, scendendo a 2.056 letti occupati, mentre negli altri reparti Covid il calo è stato di 490 posti, fino a 14.937 persone attualmente ricoverate.

Analizzando i dati regione per regione si nota che la Campania è quella più colpita in numeri assoluti, con 1.109 contagi nelle ultime 24 ore. Seguono la Sicilia con 894, la Lombardia con 788, la Puglia con 684, il Lazio con 635 e il Piemonte con 529.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Massa Carrara, l’errore dell’infermiera che ha iniettato quattro dosi Pfizer a una 23enne: “Non ho inserito la fisiologica nel flaconcino”

next
Articolo Successivo

Napoli, pubblicato online il video di un ragazzo preso a calci da un carabiniere dopo l’ora del coprifuoco. L’arma apre un’indagine interna

next