I membri della Xi’an Symphony Orchestra suonano mentre il razzo Long-March 5B, con il primo modulo della stazione spaziale cinese, decolla dietro di loro. Il governo cinese ha così inaugurato la missione che porterà i suoi astronauti a vivere stabilmente nello spazio per lunghi periodi di tempo. Il razzo, spedito in orbita poche ore fa, è costituito dal modulo centrale di Tianhe, che ospita attrezzature di supporto vitale e uno spazio adatto per vivere e sarà la struttura portante di tutta la stazione spaziale. Questa si chiameà “Tiangong”, il cui nome significa “Palazzo celeste”, e dovrebbe essere operativa entro il 2022, dopo circa 11 missioni spaziali che porteranno in orbita i diversi moduli pronti per essere assemblati.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, in Brasile 400mila morti: 100mila in soli 36 giorni, tra marzo e aprile. Bolsonaro: “Sarò l’ultimo a fare il vaccino”

next
Articolo Successivo

Israele, calca al raduno degli ebrei ultraortodossi sul Monte Meron: almeno 45 morti e 150 feriti. Netanyahu: “Disastro terribile”

next