Parte della facciata della Chiesa di Santa Maria del Rosario alle Pigne, in piazza Cavour a Napoli, è crollata questa mattina per cause ancora in fase di accertamento. Non si registrano feriti. La chiesa è chiusa al culto e non c’era nessuno all’interno. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti della polizia municipale di Napoli. Il crollo, secondo una prima ricostruzione, sarebbe avvenuto intorno alle 7.30.

Il crollo ha interessato un appartamento attiguo alla facciata della chiesa del Rosariello, disabitato, che è parte del grande edificio che ospita l’Istituto comprensivo “Froebeliano”. Nella chiesa – ha detto all’Ansa un sacerdote dell’Istituto di Cristo Re Sommo Sacerdote, congregazione francese che dal 2018 ha in affidamento la chiesa – non c’erano fedeli e non si stavano celebrando funzioni religiose. La chiesa – secondo un primo sopralluogo – avrebbe subito all’interno danni minori, mentre la parte sinistra della facciata, occupata dall’appartamento di due piani, è crollata. “Avevamo segnalato – ha detto il sacerdote – nei mesi scorsi alle autorità problemi alla statica dell’edificio”.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Storia di Francesca Stella, nata durante il primo lockdown con una malattia rara e curata grazie a due tenaci medici calabresi

next
Articolo Successivo

Vaccino anti-Covid, la Regione Puglia stoppa il richiamo per i “furbetti”: se mancano le fiale, chi non aveva diritto all’iniezione aspetterà

next