“Qualche giorno fa ho stimato che se non si fossero prese misure come quelle che stiamo prendendo adesso si sarebbe potuto arrivare a novembre a 16 mila casi (al giorno ndr). In realtà il ritmo di crescita è talmente forte che potremmo arrivarci anche prima”, è l’allarme lanciato dal consulente scientifico del ministero della Salute, Walter Ricciardi, ai microfoni di TgTg, programma su Tv2000. Commentando l’andamento dei contagi in Italia da Covid-19 Ricciardi ha lanciato un monito: “È necessario rispettare le vecchie regole e introdurre queste nuove”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, il direttore della terapia intensiva del Sacco di Milano: “Preoccupa andamento ricoveri, c’è aumento esponenziale richieste”

next
Articolo Successivo

Covid, Crisanti: “Morti e ricoveri saliranno, intervenire o è possibile lockdown a Natale”. Iss: “Tra due settimane 100 decessi al giorno”

next