Nuovo picco di contagi degli ultimi mesi in Italia. L’ultimo bollettino diffuso dal ministero della Salute parla infatti di 2.844 nuovi casi nelle ultime 24 ore. Un numero così alto non si verificava dallo scorso 24 aprile, quando si registrarono 3.021 contagi in un giorno. La curva sale nonostante la lieve diminuzione di tamponi, 118.932 quelli effettuati, circa 1.300 in meno. Cresce, seppure di poco, anche il numero delle nuove vittime: 27 in un giorno, per un totale di 35.968 dall’inizio dell’emergenza.

Si torna con le cifre ai periodi della piena fase di emergenza, ma con un quadro geografico diverso: in testa alla classifica delle Regioni più colpite nelle ultime ore c’è la Campania (+401), seguita da Lombardia (+393) e Piemonte (+279). Sono 55.566 gli attualmente positivi al Covid 19 in tutta Italia, ma per fortuna la maggior parte dei nuovi malati non è in ospedale: sono 1.503 in più le persone contagiate in isolamento a casa (52.064) mentre aumenta lievemente il numero dei posti occupati in terapia intensiva (297, +3) e nei reparti ordinari (3.205, + 63). Sono invece 1.247 le persone guarite dalla malattia nell’ultima giornata, con il numero totale dall’inizio della pandemia che sale a 231.217.

Si tratta di dati che preoccupano anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Non posso tacere la preoccupazione per l’aumento del ritmo del contagio della pandemia e per vittime che giorno per giorno continuiamo a registrare”, ha commentato il capo dello Stato. Il Viminale, di fronte alla crescita dei positivi, ha fatto sapere di essere pronto a fornire un ulteriore supporto con attività straordinarie e se serve l’ausilio dell’esercito. E nuove precauzioni sono già in arrivo: dall’obbligo di mascherine all’aperto in tutto il Paese a possibili limitazioni sugli orari di chiusura di pub e ristoranti, fino alle norme ferree sul contingentamento delle presenze in strutture sportive e ricreative come teatri e cinema anche se il presidente dell’Anica Francesco Rutelli, precisa che “il governo ci ha assicurato che al momento ciò non è all’ordine del giorno”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Maltempo, due morti tra Valle d’Aosta e Piemonte. Ritrovati 21 dei 22 dispersi. Danni e disagi in Liguria. I governatori Cirio e Toti chiedono lo stato di calamità – LA DIRETTA

next
Articolo Successivo

Maltempo, il sindaco di Limone Piemonte: “Situazione catastrofica”. Quello di Ormea (Cuneo): “Isolati, nessun soccorritore”

next