Una tromba d’aria si è abbattuta questa mattina a Salerno, provocando ingenti danni soprattutto nel quartiere Torrione, zona orientale della città. Decine di alberi sono stati sradicati dalla furia del vortice che, dopo essersi formato in mare, si è spostato verso terra. Ingenti i danni provocati sia agli arredi dei locali che alle abitazioni e alle auto parcheggiate in strada o quelle che erano in transito. In frantumi anche il vetro della porta di un bus che è stato colpito da un oggetto trasportato dal vento. Disagi anche alla viabilità a causa della chiusura di alcune strade che danno accesso al centro cittadino.

Grande lavoro per gli agenti della polizia locale e per i vigili del fuoco. Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli sta effettuando un sopralluogo nelle zone maggiormente colpite dal maltempo.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti, “bloccata la missione di salvataggio della Mare Jonio”. La Alan Kurdi approda a Olbia. A Lampedusa svuotato l’hotspot

next
Articolo Successivo

Spoleto, rubata l’ampolla con il sangue di papa Wojtyla: a lanciare l’allarme è la sacrestana

next