Sono 1.365 i nuovi casi da coronavirus registrati in Italia, in lieve calo per il secondo giorno consecutivo. Ieri erano stati 1.444, mentre venerdì 1.462. Ma nelle ultime 24 ore sono diminuiti anche i tamponi: 81.723 rispetto ai quasi 100mila di ieri, cioè il 20% in meno. Secondo il bollettino del ministero della Salute, i morti sono quattro, mentre arrivano a 86 le persone ricoverate in terapia intensiva (+7). Aumentano anche i cittadini ricoverati con sintomi: attualmente sono 1.251 (+83). Il totale dei decessi avvenuti in Italia per Covid-19 arriva quindi a 35.477, mentre sono 268.218 i casi totali di contagio dall’inizio della pandemia.

Per quanto riguarda la situazione nei vari territori, è la Campania a osservare il maggior aumento di infetti: +270 nelle ultime 24 ore. Seguono la Lombardia (+235), il Lazio (+156) e poi Emilia Romagna e Veneto, entrambe con 109 contagi in più. Il crollo più vistoso dei tamponi – ormai una costante nei weekend – si osserva in Lombardia (6mila in meno) e soprattutto in Veneto: qui sono stati condotti 7.185 test, 10mila in meno rispetto a ieri. Nel bollettino viene specificato che la Regione Basilicata comunicherà solo domani il numero dei tamponi e dei casi testati di oggi (nei giorni scorsi ne ha sempre fatti circa 600). Il Molise è l’unica Regione dove si registra solo un nuovo infetto.

Al netto dei numeri, preoccupa un caso in Valle d’Aosta: una donna di mezza età dichiarata guarita al Covid lo scorso 24 aprile è risultata nuovamente positiva a distanza di oltre quattro mesi. Ricoverata per altre patologie all’ospedale Parini di Aosta, dal tampone effettuato al momento dell’ingresso è emersa la nuova positività. “Probabilmente – spiega il primario di malattie infettive, Alberto Catanianon è una riattivazione del virus ma la paziente ha ancora dei residui virali che sono stati riscontrati dal tampone. Non può essere una reinfezione perché ha gli anticorpi“. Resta quindi da capire perché nell’aprile scorso sia stata dichiarata guarita.

CAMPANIA – Dei 270 nuovi contagi individuati in Campania, 125 sono relativi a rientri in regione dalla Sardegna (58) e dall’estero (67). Il totale dei positivi in Campania dall’inizio dell’emergenza sale a 6.882, mentre i tamponi complessivamente analizzati sono 413.478. Nessun nuovo decesso legato dal coronavirus è stato registrato nell’ultima giornata (il totale dei deceduti resta 445) mentre si contano 16 nuovi guariti: il totale dei guariti è ora 4.412, di cui 4.407 completamente guariti e 5 senza più sintomi.

LOMBARDIA – Nelle ultime 24 ore si registrano in Lombardia 235 nuovi casi positivi al coronavirus, di cui 30 ‘debolmente positivi’ e 7 a seguito di test sierologico. Lo rende noto Regione Lombardia. Tre le vittime: i decessi complessivi salgono a 16.863.

EMILIA ROMAGNA – Sono ancora in lieve calo i contagi in Emilia-Romagna: nelle ultime 24 ore i nuovi positivi, accertati grazie a 9.200 tamponi sono infatti 109, di cui 56 asintomatici: 52 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 48 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti. Sono 5, invece, i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, mentre il numero di casi di rientro da altre regioni è di 22. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 37 anni. Non ci sono stati decessi, ma continuano ad aumentare, seppur di poco, i ricoverati: sono 11 in terapia intensiva, uno in più di ieri e 99 negli altri reparti Covid (+1) . Per quanto riguarda la situazione sul territorio, le province che presentano il maggior numero di casi sono quelle di Ravenna (21), Parma (20) e Bologna (18).

SARDEGNA – Salgono a 2.114 i casi di positività al Covid-19 accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza sanitaria. I nuovi casi in più rispetto all’aggiornamento fornito ieri dall’Unità di crisi regionale sono 22, mentre le vittime restano 134 in tutto. In totale sono stati eseguiti 134mila e 534 tamponi, mille e 134 in più rispetto a ieri. I pazienti attualmente ricoverati in ospedale passano da 24 a 28. I pazienti in terapia intensiva sono 3, uno in più di ieri, mentre le persone in attualmente in isolamento domiciliare sono 681. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 1.264 pazienti guariti, uno in più rispetto al precedente bollettino, più altri 4 guariti clinicamente. Dei 2mila e 114 casi, 383 sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari (+5), 217 nel Sud Sardegna (+2), 65 a Oristano, 125 a Nuoro (+3), 1.324 a Sassari (+12).

UMBRIA – Balzo in avanti dei nuovi casi di Covid accertati nell’ultimo giorno in Umbria, 31 contro i 12 di ieri, 1.784 dall’inizio della pandemia, a fronte di 1.662 tamponi analizzati (153.666 in tutto). Invariato ad 80 il numero delle vittime, mentre sono stati registrati altri sette guariti, 1.437 totali. Passano quindi da 243 a 267 gli attualmente positivi. Negli ospedali c’è invece un ricoverato in meno, 11, uno in intensiva a Perugia, dopo la dimissione di un paziente Covid da quello di Terni.

TOSCANA – Altri 98 positivi (età media giù a 34 anni) al coronavirus in Toscana rispetto a ieri ma anche nessun decesso per il secondo giorno consecutivo. Così il report giornaliero della Regione. Ora in Toscana sono saliti a 11.785 i casi di positività riscontrati. Tra i 98 casi in più, 24 sono collegati a rientri dall’estero (solo quattro per vacanza in Grecia e Spagna), 14 sono ricollegabili a rientri da altre regioni (13 dalla Sardegna), un terzo di loro è un contatto collegato a un precedente caso. I decessi sono stabili a 1.141. I guariti raggiungono quota 9.141 (147 clinici in corso di negativizzazione) e 8.994 guarigioni virali, con doppio tampone negativo. I test eseguiti hanno raggiunto quota 535.080, 6.433 in più su ieri. Gli attualmente positivi sono 1.503 (+5,8% su ieri), di cui 1.450 in isolamento a casa poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, mentre i ricoverati sono 53 (+4 su ieri, più 8,2%), cinque in terapia intensiva (stabili).

FRIULI VENEZIA GIULIA – Le persone attualmente positive al Coronavirus in Friuli Venezia Giulia sono 368 (12 più di ieri). Un paziente è in cura in terapia intensiva, mentre 15 sono ricoverati in altri reparti. Non si sono registrati nuovi decessi (348 in totale). Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute. Oggi sono stati rilevati 16 nuovi contagi. Dall’inizio dell’epidemia le persone risultate positive al virus sono 3.764: 1.478 a Trieste, 1.188 a Udine, 827 a Pordenone e 260 a Gorizia, alle quali si aggiungono 11 persone da fuori regione. I totalmente guariti ammontano a 3.048, i clinicamente guariti sono 8 e le persone in isolamento 344. I deceduti sono 197 a Trieste, 77 a Udine, 68 a Pordenone e 6 a Gorizia.

Memoriale Coronavirus

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Albero cade su una tenda in un campeggio a Marina di Massa: morte due sorelle. Donati gli organi della più grande

next
Articolo Successivo

Crotone, a fuoco barca di migranti durante le operazioni di trasbordo: le immagini della colonna di fumo riprese dalla spiaggia

next