Poche attenzioni al marito e tempi di attesa troppo lunghi, così una donna sbotta e lancia a un medico una vaschetta di mozzarelle. Il fatto è accaduto nella zona orientale di Napoli, all’Ospedale del Mare di Ponticelli, nella serata di ieri, 30 luglio. L’autrice del gesto si era recata in ospedale per accompagnare il marito ma si è spazientita per le poche attenzioni riservate al consorte e per i tempi di attesa troppo lunghi della struttura. La sua rabbia si è quindi riversata su una dottoressa di turno, che ha prima aggredito verbalmente a suon di insulti per poi lanciarle addosso la prima cosa che le è passata sotto mano, ovvero una vaschetta di mozzarelle.

La dottoressa non ha riportato ferite mentre la signora si è presto allontanata dalla struttura. Ora i carabinieri di Ponticelli stanno indagando sulla vicenda. La responsabile dell’aggressione è stata immediatamente individuata e la sua posizione è al vaglio degli investigatori, nonostante non risulti, al momento, nessuna denuncia sporta nei suoi confronti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La libertà non è far quello che si vuole. E soprattutto non può essere a senso unico

next
Articolo Successivo

L’audio inedito tra Fontana, Gallera e il ministro Speranza sulla zona rossa nella bergamasca. Ecco cosa si dissero il 4 marzo

next