Una sala chiusa, tanta gente, ma poche mascherinedistanziamento. È polemica dopo l’ultimo incontro per le Regionali della Toscana di Susanna Ceccardi, con ospite anche il leader della Lega Matteo Salvini. Al comizio, all’interno di un hotel a Firenze, ci sono diversi elettori, ma nelle immagini si vedono pochi di loro indossare dispositivi di protezione. Come riporta La Repubblica, a denunciare il fatto la consigliera regionale del Pd toscano Monia Monni: “Senza il minimo rispetto di regole, precauzioni, norme di sicurezza né tanto meno delle lavoratrici e dei lavoratori, che non hanno scelto di essere lì e che dovrebbero poter svolgere il loro lavoro senza rischiare di prendersi il Covid. E infatti gli unici che indossano le mascherine sono il personale di sala, i giornalisti e i tecnici televisivi…”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sardegna, 130 milioni per la “Salva imprese” di Solinas: 5,7 a una società fantasma. L’assessore: “Non so chi siano, soldi stanziati sulla fiducia”

next
Articolo Successivo

Recovery Fund, Di Maio: “Ue cambiata grazie anche alla svolta della Germania. Aboliamo le leggi che ci impediscono di spendere i fondi”

next