Sono in leggero calo, rispetto ai 275 di ieri, i nuovi contagi da coronavirus in Italia. Secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, nelle ultime 24 ore sono 255 le persone risultate positive al Covid-19, con il totale che sale così a 246.118 dall’inizio della pandemia. Come sabato e venerdì, anche oggi si registrano 5 morti che portano a 35.107 il numero totale. In cinque Regioni italiane non si sono registrati nuovi contagi nell’ultima giornata: Umbria, Sardegna, Calabria, Valle d’Aosta e Basilicata.

Sono invece 126 i pazienti guariti nelle ultime 24 ore, 198.446 in totale. Sale però il numero delle persone ricoverate con sintomi (735, +4 da ieri) e in terapia intensiva (44, +3). Finora sono stati effettuati 6.560.572 tamponi (+40.526 da ieri).

Per il terzo giorno consecutivo non si registrano decessi per il coronavirus in Lombardia. Restano quindi 16.801 i morti in regione dall’inizio della pandemia. Con 8.057 tamponi effettuati, ci sono 74 nuovi casi positivi. Stabili i ricoverati in terapia intensiva (13), calano quelli negli altri reparti (-9, 139). “Il terzo giorno consecutivo senza decessi ci induce alla speranza e all’ottimismo”, ha commentato l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera.

Anche se proprio di Milano si è tornato a parlare dopo che 13 persone sono state multate per 400 euro dopo essere entrati in metropolitana senza mascherina. Mentre nel Lazio l’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato, ha annunciato un’imminente “ordinanza per i test ai viaggiatori in pullman dai Paesi a rischio. La priorità è quella di difendere Roma e il Lazio”. Decisione che ha l’obiettivo di contenere i casi d’importazione, in particolare da Paesi che hanno conosciuto un nuovo picco di contagi in Ue, come la Romania. In questi giorni in molti, a partire dalle badanti, stanno rientrando nel Lazio a bordo di pullman che fermano alla stazione Tiburtina. A destare preoccupazione è soprattutto chi lavora accanto agli anziani e alle persone più fragili che sono le categorie maggiormente a rischio per il Covid-19.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pesaro Urbino, positivo al coronavirus va a una festa: 70 in isolamento e 5 contagiati

next
Articolo Successivo

Migranti, in 100 fuggono dal Cara di Caltanissetta: i Carabinieri ne intercettano dieci. Sindaco: “Governo non ne invii più”

next