Leggero aumento dei contagi in Italia, che nelle ultime 24 ore sono stati 275 (ieri erano stati 252). Cinque i morti, come ieri, mentre per il secondo giorno consecutivo la Lombardia non registra nuovi decessi. Se i casi sono cresciuti rispetto alla giornata precedente, non lo sono i tamponi: 51.681 quelli effettuati nell’ultima giornata, contro i 53.334 di ieri (erano 60.311 il 23 luglio). Il numero complessivo delle vittime sale a 35.102, mentre da ieri sono 128 i guariti (in totale 198.320). A fronte dell’aumento delle infezioni in molti Paesi nel mondo e anche in Europa, il ministro della Salute Roberto Speranza avverte: “Il numero di nuovi casi nel mondo continua a crescere in modo preoccupante. Ieri sono stati registrati 284.196 positivi in più in sole 24 ore. Dobbiamo tutelare il nostro Paese dentro un quadro internazionale che sta peggiorando. Viviamo in un solo pianeta. Questa battaglia – ha aggiunto – si vince con determinazione e solidarietà“.

Lombardia – 79 nuovi casi, di cui 18 ‘debolmente positivi’ e 30 a seguito di test sierologici. I tamponi effettuati, comunica la Regione Lombardia, sono stati 10.725 nelle ultime 24 ore, per un totale di 1,2 milioni dall’inizio della pandemia. Da ieri non si sono registrati nuovi decessi e il totale dall’inizio della crisi è di 16.801 morti.

Emilia Romagna – Salgono a 29.461, complessivamente, casi di positività al Covid-19: 49 in più rispetto a ieri, di cui 32 relativi a persone asintomatiche individuate nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. I tamponi effettuati da ieri sono 6.557 – 609.845. quelli totali – cui si aggiungono 1.542 test sierologici. Il numero dei guariti cresce di 20 unità a quota 23.778, circa l’81% dei contagiati mentre i casi attivi, sono 1.399, 27 in più di quelli registrati ieri. Nelle ultime 24 ore si è registrato anche il decesso di una donna in provincia di Ferrara.

Piemonte – Due decessi e 16 contagi, di cui 11 asintomatici. L’Unità di crisi regionale registra anche 14 guariti e altri 670 in via di guarigione. Nessuna vittima, 4.125 dall’inizio della pandemia, era stata registrata negli ultimi tre giorni.

Sardegna – Sono 1.388 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano tre nuovi contagi nel centro nord dell’isola: è il quarto giorno consecutivo che vengono trovati pazienti positivi. Resta, invece, invariato il numero delle vittime, 134 in tutto. In totale sono stati eseguiti 102.749 tamponi. I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto 6, nessuno in terapia intensiva, mentre 13 sono le persone in isolamento domiciliare.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Salerno, obbligo di mascherine nei luoghi chiusi: prime multe da mille euro per tre cittadini

next
Articolo Successivo

Coronavirus, in Italia sarà seconda ondata di contagi come in Spagna? “Tutto è possibile, virus imprevedibili. Chi va in vacanza sia prudente”

next