“Come l’Italia ha gestito la pandemia? Io avrei preferito vedere anzitutto un governo tecnico e poi ovviamente un governo di unità nazionale“. Così Piergiorgio Odifreddi, ospite del programma di approfondimento settimanale ‘Punto Esclamativo’, realizzato da Loft Produzioni e condotto da Luca Sommi, disponibile su sito (www.iloft.it) e app tutti i martedì alle 17. “Secondo me basta guardare le classifiche, purtroppo pessime, dei contagi, dei morti e si vede subito che siamo al quarto posto – ha detto il matematico piemontese – Ai primi tre posti ci sono paesi come gli Stati Uniti, il Brasile e l’Inghilterra: quei tre paesi hanno dei leader penosi, che sono Trump, Bolsonaro e Johnson. Noi siamo subito dopo, non so se se ne possono trarre delle conseguenze da questo fatto”. Soprattutto, secondo Odifreddi, “l’errore più grande è affrontare queste emergenze, che sono planetarie, non soltanto nazionali, con governi di parte, che siano di destra o di sinistra, soprattutto in una situazione come il governo attuale in cui questo governo era arrivato al potere un po’ con manovre di palazzo a cui ormai la Repubblica italiana ci ha abituato: io avrei preferito vedere anzitutto un governo tecnico, le questioni erano soprattutto in mano al comitato scientifico quindi era meglio che se le gestisse da solo, e poi ovviamente un governo di unità nazionale“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Montanelli, Travaglio ad Accordi&Disaccordi: “Rimuovere la statua a Milano? Era figlio del suo tempo, non un razzista”

next
Articolo Successivo

M5S, Jacopo Fo a Punto Esclamativo (Loft): “Regola dei due mandati? Necessaria un’università dei 5 Stelle per formare i candidati”

next