Si chiama “Non sono un eroe” ed è un video realizzato dagli infermieri del Maggiore di Bologna. Gli stessi che negli ultimi mesi hanno combattuto il coronavirus nelle corsie dell’ospedale. Tre minuti e mezzo, in cui immagini di cronaca si alternano alle voci e ai volti degli infermieri. E in cui si invita rispettare il loro lavoro ogni giorno, non solo nell’emergenza. “Non sono un eroe, sono lo stesso a cui fino a qualche mese fa urlavi contro, quella che hai insultato per 30 anni per le tue lunghe attese, quello che lavora a Natale e Ferragosto, quella che ti ha soccorso quando guidavi ubriaco o quella che volevi picchiare”. Il video è stato ideato e realizzato Antonio Capodieci, infermiere del pronto soccorso con la passione il talento per i video e la fotografia

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Prato, maestra organizza incontri al parco per leggere libri ai bambini. Cisl: “Fa passare le colleghe da lavative”. I genitori la difendono

next
Articolo Successivo

Arezzo, incidente stradale in A1: quattro morti, due sono bambini di 10 mesi e 10 anni. Trasportati in ospedale i sette feriti

next