Sono 229.327 in tutto, stando ai nuovi dati della Protezione civile, le persone che hanno contratto il coronavirus in Italia dall’inizio dell’epidemia. Oggi si contano 669 nuovi contagiati, con un lieve aumento dello 0,3% rispetto a venerdì, e 119 nuovi decessi, che portano il totale a 32.735. La Lombardia da sola totalizza 441 nuovi contagi ma vede calare al minimo da inizio marzo i malati in terapia intensiva: 199. Il numero totale di attualmente positivi è di 57.752, con una decrescita di 1.570 rispetto a ieri.

I ricoverati con sintomi sono 8.695 – di cui 572 in terapia intensiva – e 138.840 coloro che sono stati dimessi. Solo nella giornata di oggi 2.120 persone sono uscite dagli ospedali. Ben 48.485 persone sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

I tamponi per il coronavirus effettuati finora in Italia sono arrivati a 3.391.188, ben 72.410 più di ieri. Sono invece 2.164.426 le persone finora sottoposte a test. Dopo la Lombardia è il Piemonte la Regione che conta il maggior numero di nuovi positivi: 60, che portano il totale a 30.137. Seguono l’Emilia Romagna con 43 nuovi casi (27.513 totali), la Liguria con 38 (9.427 nel complesso) e il Lazio con 18 (7.607 in totale). Dodici i positivi registrati oggi in Toscana che portano il totale a 10.047, 11 i nuovi malati in Campania per un totale di 4.744. Nessun nuovo caso a Bolzano, in Valle D’Aosta e in Basilicata, Calabria, Sardegna e Sicilia

In Lombardia 441 nuovi contagi e 56 morti – Sono meno di duecento i malati di Covid ricoverati in terapia intensiva in Lombardia: una soglia che l’assessore al Welfare Giulio Gallera considera “simbolica”. Un dato così basso non si aveva dal 4 marzo. Tuttavia aumentano di 441, arrivando a 86.825 in tutto, le persone contagiate con 17.191 tamponi effettuati in un giorno. Tra i nuovi positivi “contiamo 108 tamponi riguardanti operatori sanitari e ospiti delle Rsa, un numero più alto rispetto alla stessa casistica degli ultimi giorni. La diffusione del contagio fra la popolazione rimane quindi stabile”, precisa Gallera. Il numero dei decessi ha raggiunto i 15.840, di cui 56 oggi. I dimessi in un giorno sono 688, che portano il totale complessivo a 45.355. Le persone attualmente positive sono 25.630 (-303). Il totale complessivo dei positivi riscontrati in Lombardia dall’inizio della pandemia a oggi è di 86.825 (+441). Si registrano 88 nuovi casi in provincia di Milano, di cui 40 in città, un dato che è solo leggermente superiore a quello di ieri, con rispettivamente +73 e +35 casi.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Arcuri: “Reagenti non diventino le ‘mascherine della fase 2’. L’obiettivo è passare da 60mila a 100mila tamponi al giorno”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, la protesta all’ospedale di Alzano Lombardo: “Questa è la nostra Plaza de Mayo, chiediamo verità e commissariamento struttura”

next