L’autoironia di Alex Zanardi ci salverà. È bastata una battuta dell’ex pilota di Formula 1 e pluricampione nei giochi paraolimpici a far tornare il buonumore in tempi di angoscia da coronavirus. Intervistato da Radio24 in merito al rinvio delle Olimpiadi di Tokyo, il campione bolognese se n’è uscito con una battuta fulminante: “Lasciatemi passare la battuta: è una notizia che mi taglia le gambe. La scopro con un po’ di rammarico”. Zanardi però non ha voluto lasciare perdere ogni speranza della sua partecipazione ai giochi: “L’anno prossimo sarà ancora più complicato per me alla soglia dei 54 anni, ma non credete che non ci stia già pensando. Per me ogni mese può fare la differenza. Ero già matematicamente a Tokyo 2020, ora si rimette tutto in discussione. Ma chi se ne frega. Ho intenzione di farmi trovare pronto”.

Pronto non solo alle Olimpiadi ma anche a ben altro: “Ho in testa il triathlon, finale mondiale Ironman. Ci sono mille cose da fare, una dovrò pur farla”. Ed è talmente positiva la presenza di Zanardi a livello comunicativo che nelle scorse ore è stato consumato di visualizzazioni il video dell’ex pilota diventato ambasciatore della Bmw. “Ciao gente. So che è un momento difficile in cui tutti abbiamo dovuto cambiare di molto le nostre abitudini, i cambiamenti soprattutto quelli che ti stravolgono la vita sono difficili da accettare e io ne so qualcosa – ricorda sorridente Zanardi nel video che dura 45 secondi -, “eppure è proprio nei momenti di difficoltà che la nostra forza si svela. Lo spirito con cui tanti italiani stanno affrontando questa sfida è coinvolgente e io voglio anche credere che sia un’opportunità per renderci persone migliori. Dai che ce la facciamo!”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Papa Francesco prega per la fine dell’epidemia di coronavirus e in molti notano un dettaglio: “È apparsa la Madonna in cielo”

next
Articolo Successivo

Amici 19, Valentin confessa: “Mi sono innamorato di Francesca Tocca, tra di noi si è creato un sentimento molto forte”

next