Cos’è tipicamente scandinavo? Assolutamente nulla“. Così inizia lo spot diffuso dalla compagnia aerea di bandiera scandinava, la Sas, che ha fatto infuriare i sovranisti. Nella pubblicità viene celebrata la diversità e la ricchezza che deriva dall’aprirsi al mondo. E viene sottolineato come molte delle cose che reputiamo “tradizionali”, dalle polpette al pane di segale, sono in realtà il risultato di viaggi, importazioni e mescolanze con altre culture lontane. “Ogni volta che oltrepassiamo i nostri confini aggiungiamo colore, innovazione e progresso, portando qui il meglio di ogni luogo”. La pubblicità, che ha fatto il giro del mondo, è stata fortemente criticata dalla destra nazionalista. E un allarme bomba (rivelatosi falso) ha costretto a evacuare la sede dell’agenzia pubblicitaria che ha ideato lo spot

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Successivo

Spagna, il governo propone l’introduzione del reato di apologia del franchismo: “Democrazia non rende omaggio ai dittatori o ai tiranni”

next