Continua ad aumentare in tutto il mondo il numero dei contagi e delle morti da coronavirus, la nuova epidemia il cui focolaio è stato individuato nella città di Wuhan, in Cina, e con essi anche la paura della gente. Per questo, la Johns Hopkins University ha realizzato questa mappa interattiva che tiene conto in tempo reale dei casi di contagio accertati e degli eventuali decessi.

Ogni bollino rosso rappresenta una zona colpita dal virus: più è grande il bollino più è esteso lì il contagio. Se ci si clicca sopra si ottengono tutti i dettagli, come il nome del posto, Stato di appartenenza, data dell’ultimo aggiornamento, numero di casi confermati ed eventuali decessi. Non solo: in basso a sinistra, un grafico mostra l’andamento del contagio, con un’impressionante “impennata” fra il 19 e il 28 gennaio scorsi. La fonte delle informazioni è principalmente l’Organizzazione mondiale della Sanità, insieme con il Cdc di Atlanta e il DīngXiāngYuán, una sorta di “social network” dedicato a medici e operatori sanitari cinesi. Per leggere nel dettaglio le varie categorie, cliccare sul pulsante tondo che compare al passaggio del mouse in alto a destra su ciascun riquadro.

Memoriale Coronavirus

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, passeggeri arrivati a Malpensa dalla Cina: “Ci hanno misurato la febbre e chiesto spostamenti in Italia. Ma là sempre controllati”

next
Articolo Successivo

Novara, lanciano da un cavalcavia della A4 massi e tombini di ferro da 8 chili: un arresto e una denuncia

next