Raffaele Cantone è un nuovo collaboratore della commissione parlamentare Antimafia. L’ufficio di presidenza di Palazzo San Macuto ha deliberato la collaborazione a tempo parziale del magistrato anticamorra. “Una collaborazione necessaria e preziosa da parte di un magistrato che ha profonda esperienza sia nel campo della lotta alla mafia sia nel campo dell’anticorruzione. Un’esperienza che aiuterà il lavoro della commissione nella sua fase di proposta legislativa”, la definisce Nicola Morra presidente della Commissione Antimafia. Dal 27 marzo 2014 al 23 ottobre 2019 il magistrato ha guidato l’Autorità garante Anticorruzione.

A settembre il Csm ha deliberato il rientro di Cantone nel ruolo di magistrato dell’Ufficio del Massimario della Suprema Corte che ricopriva prima di essere nominato al vertice dell’Anac. “Sento che un ciclo si è definitivamente concluso, anche per il manifestarsi di un diverso approccio culturale nei confronti dell’Anac e del suo ruolo”, aveva scritto a luglio sul sito dell’Anac, annunciando la sua decisione di lasciare l’incarico nove mesi prima della scadenza per rientrare in magistratura, “che ho sempre riconsiderato la mia casa”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Frode fiscale da 160 milioni, 18 arresti e 34 milioni sequestrati: “Rapporti con una cosca attiva in Lombardia”

next
Articolo Successivo

Caserta, permessi edilizi in cambio di favori: respinge tutte le accuse l’imprenditore arrestato

next