Dino Martirano, giornalista parlamentare del Corriere della sera, è il nuovo portavoce e capo ufficio stampa della ministra dell’Interno Luciana Lamorgese. Romano, classe 1960, il cronista ha iniziato lavorando per l’agenzia stampa Agrapress e dal 1985 è entrato nella redazione del giornale di via Solferino.

Fu Martirano nel 2002 a raccogliere e raccontare lo “sfogo” dell’allora ministro dell’Interno Claudio Scajola sulla scorta revocata a Marco Biagi: “Non fatemi parlare”, disse parlando con i giornalisti durante un viaggio a Cipro. “Figura centrale Biagi? Fatevi dire da Maroni se era una figura centrale: era un rompicoglioni che voleva il rinnovo del contratto di consulenza”. Per quelle parole Scajola poi fu costretto a scusarsi con la famiglia e dopo pochi giorni, il 4 luglio 2002, decise di dimettersi.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Mario Balotelli, la malapianta del razzismo ha radici politiche profonde

prev
Articolo Successivo

Roma, Calenda: “Va commissariata. Raggi è la persona più impreparata che abbia mai conosciuto”. E annuncia suo nuovo movimento

next