Il piano

Regionali, Di Maio punta anche il Sud: Calabria e Campania

Il Movimento da urne. La strategia del capo M5S: costringere i dem a togliere i vecchi governatori. E in Umbria insiste su Cucinelli

Il morbo smemorino di

Una terribile malattia sta colpendo tutti i Matteo che fanno politica. È una forma selettiva di demenza giovanile che attacca la memoria. I primi sintomi si sono riscontrati in Matteo Orfini, di cui avevamo perso memoria anche noi, finché non l’abbiamo rivisto in una MaratonaMentana tutto sdegnato per l’intesa “contro natura” Pd-M5S: aveva dimenticato che […]

Come previsto – Scissione

Oggi Renzi abbandona il Pd, ma lascia dentro i fedelissimi

L’ex segretario annuncia l’addio: costituirà con alcuni suoi sodali gruppi autonomi in Parlamento. Altri renziani però resteranno a presidiare il Nazareno…

Autostrade

Scaricato dai Benetton, Castellucci getta la spugna

Dimissioni – Dopo le ultime indagini che imbarazzano il gruppo, lascia l’uomo che ha garantito profitti stellari per 15 anni. C’è accordo fra le seconde linee della dinastia

Lega

Salvini e la “bimba strappata” Bibbiano non c’entra nulla

Il comizio – Greta, “esibita” dall’ex ministro a Pontida, vive in realtà in Lombardia. Nella sceneggiata lui evita di nominare l’inchiesta, ma su twitter la rilancia

Commenti

Il peggio della diretta

Diaco, Darwin e l’anello tra Marzullo e Costanzo

Trovato l’anello di congiunzione tra Maurizio Costanzo e Gigi Marzullo, che gli evoluzionisti pensavano non esistesse. E invece sì, esiste per quanto si può esistere in televisione, sei giorni su sette, si chiama Pierluigi Diaco, si è fatto le ossa come conduttore sentimentale del pomeriggio – dai tempi di Rete4 “pomeriggio con sentimento” è un […]

Lo dico al Fatto

Razzismo e calcio. Siamo ancora il Paese delle “banane a Lukaku”. È Medioevo

Ricomincia il campionato e già ricominciamo con il razzismo? Non seguo molto il calcio, non amo molto le dinamiche costruite attorno al pallone, ma ne riconosco (purtroppo) l’importanza e (sempre purtroppo) l’estrema capacità seduttiva nei confronti delle persone, giovani in particolare. Questa volta però mi sembra ci sia stato un concatenarsi di episodi gravi, compresa […]

Identikit

Scalfarotto e i suoi simili: cosa si ingoia per una poltrona

Sono due le fortune del governo Mazinga: nascere in contrapposizione alla peggiore destra d’Europa, e quindi essere a prescindere migliore di qualsiasi altra opzione; e avere viceministri che, per fortuna, contano poco e sottosegretari meno di niente. Il livello è quasi sempre rasoterra. I sottosegretari sono 43 (compreso Fraccaro a Palazzo Chigi): 21 M5S, 18 […]

Politica

Insulti e aggressioni

Salvini non si scusa: “Lerner e Repubblica sono calunniatori”

Il giorno dopo Pontida, Matteo Salvini non si scusa per gli insulti a Gad Lerner e l’aggressione a un videomaker di Repubblica. “Questi non sono giornalisti, ma calunniatori. A casa mia non si tratta male nessuno, l’ospite è sacro, ma se uno sputa veleno su una persona per 20 anni…”, ha detto il leader leghista […]

di
La storia

Il senatore condannato vendemmia col generale

Luigi Grillo – Nella tenuta in cui era stato arrestato nel 2014, rendez-vous con i vertici dei carabinieri

affido condiviso

Pillon, una pietra sopra: “Il ddl resta nel cassetto”

La neoministra della Famiglia Elena Bonetti archivia il testo leghista che era stato fortemente contestato

Cronaca

stampa Romana

Rai, “Intervenire sul prefetto in rapporti con Montante”

L’associazione Stampa Romana chiede alla Rai di “assumere le decisioni più idonee nell’interesse dell’azienda, dei dipendenti e dei giornalisti”, nei confronti del prefetto Alfonso D’Alfonso, a oggi consulente nell’area Security della tv di Stato. Per l’Associazione rappresentano un problema i contatti pregressi con l’ex presidente di Confidustria Siciliana Antonio Calogero Montante, condannato per associazione a […]

I protagonisti

Mocciola, Toia e Franzo “il vecchio”: morte criminale di una curva

Torino – In carcere leader pregiudicati, ma anche uno “storico” spesso invitato a convegni

davanti al gip di Milano

Bellomo, la memoria: “Le mie allieve ora sono tutte magistrati”

“Mai fanno nulla di male e queste studentesse dei miei corsi, poi, sono diventate tutte magistrati”. Così, come sintetizzato dal suo legale, l’avvocato Beniamino Migliucci, l’ex consigliere di Stato Francesco Bellomo, con una memoria depositata al gip di Milano Guido Salvini, ha raccontato “la sua attività e il suo vissuto” nel procedimento milanese nel quale […]

Italia

È il sesto rinvio concesso

Alitalia, proroga fino a 15 ottobre per offerta vincolante di Ferrovie

Ancora un rinvio per la partita Alitalia. Il neo ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, su richiesta dei commissari straordinari Alitalia, ha concesso la proroga fino al prossimo 15 ottobre del termine per la presentazione dell’offerta vincolante e definitiva per l’Aex compagnia di bandiera da parte di Ferrovie dello Stato. Questo al fine di permettere […]

Pro & Contro

Facebook chiude CasaPound&C. È giusto?

La settimana scorsa, Facebook ha chiuso le pagine di CasaPound, Forza Nuova e di tutti i loro sostenitori. “Le persone e le organizzazioni che diffondono odio o attaccano gli altri sulla base di chi sono non trovano posto su Facebook e Instagram – ha spiegato l’azienda –. Candidati e partiti, così come tutti, devono rispettare […]

di
mappa dei controlli

Ponti e viadotti, 73 interventi in corso. Altri 64 entro, 5 anni

Tre giorni dopo le 9 misure cautelari emesse nell’ambito dell’inchiesta bis sul ponte Morandi, Autostrade per l’Italia ha pubblicato online una mappatura degli interventi di manutenzione su ponti e viadotti. Dai dati forniti dalla società (aggiornati a giugno 2019) emerge da Genova a Udine passando per Milano, da Bologna giù verso Firenze, Roma e Cassino […]

Mondo

La storia

I ministri controllati da Manu “grande fratello”

Francia – Per valutare il lavoro del governo in tempo reale Macron si è fatto sviluppare una app

di
Arabia Saudita

Raid sui pozzi di petrolio: prove tecniche di guerra

Alta tensione – Ryad accusa l’Iran di aver colpito le raffinerie sabato scorso: rincara il prezzo del greggio, Washington promette di aiutare gli alleati

Ballottaggio: il giurista Saied sfida il magnate della tv Karoui

“Votate Kais Saied al ballotaggio”. A ventiquattro ore dalla chiusura dei seggi, pur non essendo state annunciate le percentuali di voto definitive ottenute dai ventiquattro candidati alla carica di presidente della Repubblica nella capitale decine di macchine munite di altoparlante, con la gigantografia di Saied (nella foto) e accanto il logo del partito islamico moderato […]

Cultura

1979-2019

Sostiene Tabucchi: “Forse Fernando non è mai esistito”

Adelphi ripubblica “Una sola moltitudine”, l’antologia curata dallo scrittore italiano 40 anni fa

28 ottobre 1949

Il folle volo del pugile adorato: così la Piaf finì al tappeto

L’aereo dell’Air France, su cui viaggiava Cerdan, si schiantò alle Azzorre: l’uomo non arrivò mai a New York per il match contro La Motta e l’incontro con la sua Édith

di
Pessoa

“Quel nostro amore appeso a un concorso di sciarade”

Tornano lettere, prose e poesie del poeta fingitore

di
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 16 Settembre: Di Maio rompe un altro tabù: “Via i partiti, candidati civici”

prev
Articolo Successivo

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 18 Settembre: Via Castellucci con 13 milioni di buonuscita. Autostrade non si fida di Autostrade

next