Tutti sono tenuti a osservare i limiti imposti dal diritto internazionale umanitario“. È questo il nuovo monito lanciato da papa Francesco nell’Angelus in piazza San Pietro ricordando che “domani ricorre il 70° anniversario delle Convenzioni di Ginevra, importanti strumenti giuridici internazionali che impongono limiti all’uso della forza e sono volti alla protezione di civili e prigionieri in tempo di guerra”. Parole che si aggiungono a quanto detto nei giorni scorsi da Bergoglio in un’intervista alla Stampa, in cui aveva ammesso di essere “preoccupato perché si sentono discorsi che assomigliano a quelli di Hitler nel 1934″.

Facendo riferimento alle continue morti nel Mediterraneo di chi, dalla Libia, intraprende il viaggio della speranza verso l’Europa ma anche ai 160 migranti salvati dalla nave dell’ong Open Arms e bloccati da giorni al largo di Lampedusa, il Pontefice ha auspicato che “questa ricorrenza renda gli Stati sempre più consapevoli della necessità imprescindibile di tutelare la vita e la dignità delle vittime dei conflitti armati, proteggendo le popolazioni inermi e le strutture civili, specialmente ospedali, scuole, luoghi di culto, campi profughi. E non dimentichiamo – ha sottolineato il Papa – che la guerra e il terrorismo sono sempre una grave perdita per l’intera umanità”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Treviso, il sindaco leghista di Caerano San Marco: “Pestato dai nomadi, li denuncerò”

prev
Articolo Successivo

Meteo, è la domenica più calda dell’anno: 8 le città da bollino rosso. Coldiretti: “La terza estate più torrida dal 1800”

next