“Non conosco Savoini e non l’ho mai incontrato personalmente“. Lo ha chiarito il premier Giuseppe Conte, a proposito di Gianluca Savoini, al centro di un’inchiesta della Procura di Milano su presunti fondi russi illeciti alla Lega.  “Dobbiamo trasparenza ai cittadini, abbiamo grandi responsabilità. È la ragione per cui chiarisco il mio ruolo con il signor Savoini“, continua, spiegando il motivo della sua presenza a una cena ufficiale con il presidente russo Vladimir Putin. “Ho visto le foto e ho fatto accertare”, spiega Conte: alla cena erano invitati “autonomamente” i partecipanti al forum gestito fra gli altri dall’Ispi

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lega, Salvini: “Savoini non invitato da me. Non so cosa ci facesse a quel tavolo, chiedetelo a lui”

next
Articolo Successivo

Roma, esposto striscione in solidarietà con Carola Rackete su un balcone accanto al Viminale

next