Campionati italiani allievi ad Agropoli, in provincia di Salerno. La doppia figlia d’arte di Gianni Iapichino, ex astista, e di Fiona May (ex saltatrice in lungo), la 16enne Larissa, stupisce tutti con un salto da 6,64, nuovo primato nazionale under18 e under 20 femminile e miglior prestazione mondiale under20 dell’anno. La mamma Fiona detiene ancora il record italiano assoluto, con 7,11 metri. Ma la figlia è sulla strada giusta.
Video Instagram
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Basket, Venezia è campione d’Italia: la Sassari di Pozzecco divorata in gara-7

prev
Articolo Successivo

Basket, Venezia trionfa alla vigilia della A dal gusto anni ’90: riecco Messina, Treviso e Fortitudo. Ma per ora è una brutta copia

next