“Purtroppo i morti sul lavoro sono aumentati, ma sono sicuro che il ministro del Lavoro se ne occuperà non appena avrà finito di insultare chi governa con lui“. A dirlo, dal palco di Foggia, è il leader della Lega, Matteo Salvini.

“Se la sinistra e il M5s sono nostalgici dei porti aperti, vadano a casa” ha aggiunto il vicepresidente del Consiglio.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Voli di Stato di Salvini, Conte: “Non ho motivo di non credere alle sue parole. Indagine diversa rispetto a quella di Siri”

prev
Articolo Successivo

Legnano, Zingaretti: “Per Di Maio alle Europee sarà scelta tra M5s e nuova Tangentopoli? Stupidaggini e contraddizioni”

next