“I temi che ho lanciato ieri sono nel contratto di governo ma credo che bisogna accelerare su quei temi. E’ chiaro ed evidente che gli interlocutori sono le forze di governo. Poi se il Pd vuole votare quelle proposte avrà l’occasione di redimersi da quanto non ha fatto in questi anni”. Lo afferma il vicepremier Luigi Di Maio in conferenza stampa all’ambasciata italiana in Polonia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Salario minimo e conflitto d’interessi, il Pd apre a leggi M5s. Ma Di Maio: “No, grazie. Appello è per gli amici della Lega”

next
Articolo Successivo

Siri, Di Maio: “Auto sospensione? Non prendiamoci in giro, non esiste. Se sarà innocente torna al suo posto”

next