“Mi ha telefonato quando era ancora a bordo del bus sentivo le urla degli altri ragazzi. Mi diceva che lo stavano portando via”. A raccontarlo è il papà di uno degli studenti sequestrati, questa mattina, a bordo del pullman guidato da Ousseynou Sy. “Ho chiamato subito i carabinieri”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Bus in fiamme a Milano, chi è Ousseynou Sy, l’autista delle Autoguidovie con precedenti per guida in stato di ebbrezza

next